Baseball, Serie B – Domenica 2 luglio al De Benedetti si gioca Piacenza-Ares

piacenza baseball
Piacenza 24 WhatsApp

Vietato sbagliare. Da ora in avanti questo motto deve essere legge nell’ambiente biancorosso. Se è vero che la doppia sconfitta della Catalana ad opera di Fossano ha consentito al Piacenza Baseball di accorciare ad una sola distanza dal secondo posto occupato dai sardi, è altrettanto vero che la sconfitta in gara due ad Avigliana ha il sapore di una grossa occasione mancata.

Con otto partite ancora da giocare di qui alla fine della regular season, se si vuole continuare a coltivare ambizioni di playoff, non ci si possono più permettere passi falsi a cominciare da domenica 2 luglio, quando i biancorossi affronteranno sul terreno amico l’Ares Milano. All’andata la prova offerta dal Piacenza nell’arco del doppio incontro fu probabilmente la peggiore vista finora: attacco inerte, difesa traballante e mentalità remissiva. Ingredienti che finirono inevitabilmente per spianare ai milanesi, che al contrario mostrarono in campo il loro meglio, la strada del doppio successo.

Piacenza dunque chiamato al riscatto, sempre pensando che la classifica non dipende più dai propri risultati e che è quasi obbligatorio vincere ogni domenica per insediarsi in uno dei primi due posti della classifica, osservando con interesse i risultati di Milano 1946 e Catalana.

Programma

Piacenza-Ares MI; Catalana Alghero-Avigliana; Milano-CABS Seveso; Junior PR-Fossano

Classifica

Milano 16v 4p; Catalana Alghero 13v 7p; Piacenza Baseball 12v 8p; Ares MI 10v 10p; CABS Seveso 8v 12p; Avigliana 8v 12p; Junior PR 8v 12p; Fossano 5v 15p.

RADIO SOUND, LA RADIO DELLO SPORT PIACENTINO

Il settore giovanile

Momento d’oro per il baseball giovanile piacentino. Ad una manciata di turni dal termine della stagione regolare già due squadre si sono guadagnate la prosecuzione alla post-season e le prospettive sono incoraggianti anche per le altre. Meglio di tutte l’U18 frutto dell’accordo in franchigia con Brescia. Il decisivo scontro diretto con Milano si è tradotto in una formalità per la compagine emiliano-lombarda che vincendo in trasferta 17-4 si è assicurata matematicamente il primo posto nel girone che vale la qualificazione automatica alla semifinali nazionali che si giocheranno il 17 settembre. Ininfluente il recupero contro Altopiano Seveso in programma sabato al De Benedetti (ore 16).

Di portata non meno importante la performance dell’U15 che nel corso della stagione non ha ancora conosciuto l’onta della sconfitta. Anche la Crocetta Parma, diretta concorrente, si è dovuta arrendere per 13-1 (10-0 dopo due soli innings). Anche in questa categoria, seppur con ancora due partite da disputare (la prima sabato pomeriggio a Poviglio), i biancorossi sono certi del primo posto nel girone e quindi della post-season. La coda dei play-off sarà mercoledì 26 luglio con il triangolare contro le prime classificate dei gironi Emilia Centro ed Est.

Le prime due andranno direttamente alle semifinali nazionali. Non ancora certa dei play-off l’U12 che però mantiene concrete possibilità di arrivare terza nel girone e quindi qualificarsi. Sabato scorso importante vittoria casalinga contro la Crocetta (7-2), in attesa di un nuovo match al Montesissa per sabato prossimo contro Reggio Emilia. Non può invece, suo malgrado, coltivare speranze di post-season l’U14 che intanto domenica scorsa ha strapazzato Reggio Emilia 16-2. L’ultimo obiettivo perseguibile è il terzo posto nel girone ma la categoria non assegna titolo nazionale e quindi, per regolamento, il cammino si conclude con l’esaurimento della regular season. Già così il settore giovanile del Piacenza può essere fiero dei risultati conseguiti dalle sue promesse ma la speranza è che i verdetti delle prossime settimane possano determinare piazzamenti finali senza precedenti.   

Iscriviti per rimanere sintonizzato!

Radio Sound
blank blank