Castel San Giovanni, dalla Pro Loco una panchina rossa contro la violenza sulle donne

blank

Una bella iniziativa della Pro Loco di Castel San Giovanni in occasione della Festa della Donna. L’8 marzo, infatti, il sodalizio castellano ha fatto dono all’amministrazione comunale di una panchina rossa, simbolo della lotta contro ogni violenza contro le donne. La consegna è avvenuta nella giornata della tradizionale festa dedicata al gentil sesso e la panchina è stata posizionata all’interno del parco di Villa Braghieri.

blank

“Abbiamo recuperato alcune panchine vecchie e abbiamo voluto dare loro una nuova vita – ha spiegato Sergio Bertaccini, presidente della Pro Loco castellana – e una di esse abbiamo deciso di tingerla di rosso per inviare un messaggio alla comunità e invitare tutti a tenere alta la guardia. L’iniziativa è nata da un progetto collettivo: abbiamo avuto l’idea e l’abbiamo messa in pratica. Chi ha pensato a sistemarla, chi a verniciarla e chi ha scelto le scritte”.

“L’amore non alza le mani, ma ti prende per mano!”. “Solo un piccolo uomo usa violenza sulle donne per sentirsi grande!”. Sono le due frasi che si leggono sulla panchina rossa, riconosciuta come il simbolo del “posto occupato” da una donna vittima di femminicidio e simbolo delle azioni contro la violenza di genere, a favore della libertà delle donne.

La cerimonia di consegna è avvenuta nella mattinata di lunedì 8 marzo nei giardini di villa Braghieri alla presenza del sindaco Lucia Fontana, accompagnata da alcuni componenti della giunta e del consiglio e dai volontari della Pro Loco.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank