Celebrazione di Santa Giustina in Cattedrale dal 24 al 26 settembre

Celebrazione di Santa Giustina

E’ iniziato in Cattedrale il triduo di preghiera in preparazione alla solennità di Santa Giustina, compatrona della Cattedrale, della città e della diocesi di Piacenza-Bobbio.Dalle ore 17.30, fino al 24 settembre, santo rosario, vespri e santa Messa.

blank


Venerdì 24 settembre, alle ore 21.00, si terrà la Visita virtuale «UNA SANTA VENUTA DA LONTANO: GIUSTINA D’ANTIOCHIA NELL’ARTE E NEI MANOSCRITTI[…]» in diretta streaming su Zoom con Kronos – Museo della Cattedrale e Cooltour Piacenza.
In occasione della festività si rinnoveranno, inoltre, le occasioni di incontro culturale, sociale e religioso tra le comunità di Piacenza e di Potenza sulle orme di San Gerardo Della Porta, canonico piacentino e venerato patrono di Potenza dove fu vescovo agli inizi del XII secolo, che hanno preso il via nel 2019 in occasione del nono centenario della sua morte. 


Diversi sono gli eventi che si susseguiranno il 25 e 26 settembre a Piacenza:si inizia alle ore 17.00 di sabato 25 settembre, presso la Basilica di Sant’Antonino, dove probabilmente il giovane Gerardo Della Porta fu membro del capitolo, con l’inaugurazione di una mostra fotografica sulla vita e sul culto di San Gerardo, curata dal Vicario generale dell’Arcidiocesi di Potenza, mons. Vito Telesca, che guiderà la delegazione potentina assieme all’assessore alla cultura del capoluogo lucano, la dott.ssa Stefania D’Ottavio. Della stessa delegazione faranno parte il direttore dell’archivio diocesano di Potenza, don Gerardo Lasalvia, alcuni figuranti dell’Associazione culturale San Gerardo La Porta e il ricercatore del CNR Canio Alfieri Sabia già promotore del gemellaggio tra Piacenza e Potenza e delle iniziative che hanno avuto luogo nel corso 2019.  
Di seguito, lo stesso giorno alle ore 20.45, nella Cripta della Cattedrale avrà luogo un momento di preghiera seguita da un concerto in onore dei santi Giustina e Gerardo e dallo scambio di riconoscimenti fra le delegazioni piacentina e potentina. 


Il giorno successivo, domenica 26 settembre, festa liturgica di Santa Giustina, in Cattedrale alle ore 11.00, nel corso della S. Messa solenne dedicata alla co-patrona di Piacenza e presieduta dal vescovo mons. Adriano Cevolotto, presente S. E. il card. Giuseppe Versaldi, sarà esposto alla venerazione dei fedeli il busto reliquiario di Santa Giustina e il braccio reliquiario di San Gerardo, proveniente dalla Cattedrale di Potenza e contenente alcuni frammenti ossei attribuiti al Santo, per rappresentare il ritorno del pellegrino Gerardo Della Porta nella sua città d’origine dopo oltre nove secoli. 


Questa iniziativa voluta e condivisa tra le diocesi e le amministrazioni comunali delle due città intende sottolineare la volontà di confermare e di avvalorare il rilevante legame storico e culturale che unisce le due comunità piacentina e potentina, che può costituire l’inizio di diverse forme di collaborazione e di scambio, non soltanto in ambito culturale ma anche in campo sociale e civile.  

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank