Controlli dei Nas, ispezione a Piacenza in minimarket etnici: sequestrati 110kg di alimenti e rinvenute carenze igienico – sanitarie

Controlli Nas Piacenza minimarket
Piacenza 24 WhatsApp

Controlli dei Nas, ispezione a Piacenza in minimarket etnici: sequestrati 110kg di alimenti e rinvenute carenze igienico – sanitarie.

I Carabinieri del N.A.S. di Parma, nelle scorse settimane, nelle province di Parma, Modena, Piacenza e Reggio Emilia, nell’ambito dei controlli disposti su scala nazionale dal Comando Carabinieri per la Tutela della Salute nel settore della ristorazione etnica, hanno effettuato una serie di ispezioni igienico- sanitarie, che hanno consentito di riscontrare numerose irregolarità. Queste hanno comportato l’emissione di 44 sanzioni amministrative, per un importo totale di 41.500 Euro. Sono stati sequestrati circa 800 kg di prodotti alimentari. A causa della gravità delle violazioni accertate, per quattro esercizi commerciali è stata disposta la sospensione immediata dell’attività. 

Controlli dei Nas, ispezione a Piacenza in minimarket etnici

i Carabinieri del N.A.S. di Parma hanno effettuato un’ispezione igienico sanitaria presso un
market etnico, riscontrando carenze a livello strutturale dovute a formazioni di umidità diffusa con distacchi di intonaco nei locali adibiti a spogliatoio e servizi igienici del personale. Per le suddette irregolarità è stata fatta una segnalazione all’ASL di Piacenza per le valutazioni ed i provvedimenti di competenza.

Presso un altro market etnico, durante l’ispezione igienico sanitaria, sono stati rinvenuti e sequestrati rispettivamente 110kg di alimenti vari confezionati (spezie, riso, farine) e 18 litri di bevande alimentari, dal valore commerciale di circa 1.000 euro, poiché tutti i prodotti erano scaduti. Al legale rappresentante è stata comminata una sanzione pecuniaria di 2.000 euro.

I militari del N.A.S. di Parma, in collaborazione con i carabinieri della Compagnia di Piacenza, hanno effettuato un’ispezione igienico sanitaria presso un market alimentare etnico. Durante l’attività ispettiva, sono state riscontrate carenze igienico sanitarie in tutti i locali dell’esercizio, dovute a presenza di sporco vetusto sulle pareti e pavimento, nonché formazioni di ragnatele e presenza di materiale vario non attinente all’attività alimentare. Per le suddette carenze, nei confronti della titolare, è stata emessa una diffida;

In un altro minimarket etnico sono state riscontrate carenze igienico sanitarie dovute alla presenza di sporco vetusto diffuso sugli apparecchi refrigeranti. Anche in questo caso, nei confronti del titolare è stata emessa una diffida volta a risolvere le suddette irregolarità.

Iscriviti per rimanere sintonizzato!

Radio Sound
blank blank