Decreto coronavirus, oltre ottanta denunce per spostamenti ingiustificati o autocertificazioni false

blank

Decreto coronavirus, 85 denunce per spostamenti ingiustificati o autocertificazioni false. A seguito dell’entrata in vigore del decreto ministeriale dell’8 marzo 2020, il comitato provinciale Ordine e Sicurezza Pubblica, tenutosi lo scorso 9 marzo, ha stabilito le linee di indirizzo per i controlli da effettuarsi in merito alla corretta applicazione della predetta normativa.

blank

Dal 9 marzo e sino alle ore 24 di ieri 13 marzo 2020, quindi, le forze di polizia statali e le polizie locali hanno garantito un controllo accurato del territorio, degli spostamenti delle persone fisiche tra comuni e negli ambiti comunali oltre che del rispetto delle disposizioni inerenti agli esercizi commerciali.

Gli esiti di tali controlli sono di seguito riepilogati:

Sono state 1921 le persone controllate. Sono state 81 le denunce per l’articolo 650, ovvero per essere uscite senza giustificazione. Una persona ha ricevuto una denuncia per aver autocertificato il falso. Due le denunce per altri reati. Le forze dell’ordine hanno controllato 585 esercizi commerciali e denunciato un titolare per non aver rispettato il decreto.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank