Carlo Dodi del pub Tuxedo: “Mi sento come in Paradiso dove mi avevano mandato troppo in fretta”

Radio Sound
Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza
blank blank blank

Carlo Dodi titolare del pub Tuxedo dall’ospedale di Castel San Giovanni: “Ora va meglio, mi sento come in Paradiso dove mi avevano mandato troppo in fretta “

Carlo Dodi titolare pub Tuxedo, ricoverato all’ospedale di Castel San Giovanni, è stato ospite di Radio Sound per raccontare la sua storia legata al Coronavirus. Una vicenda che negli ultimi giorni ha assunto toni surreali. Infatti qualcuno ha messo in giro la notizia della sua presunta morte, un po’ come succede con certi personaggi famosi.

Dopo aver passato momenti terribili, mi sembra di vivere in Paradiso. Un posto dove sono stato l’altro giorno perché qualcuno ha parlato della mia morte. Io ho pensato subito a una burlata però ero preoccupato per la mia famiglia e per i miei amici che mi vogliono molto bene“.

Hai passato dei brutti momenti in terapia intensiva…

Sì. Ieri mi hanno staccato tutte le macchine che mi controllavano e definitamente il casco. Inoltre non ho più la flebo di alimentazione sorride mentre lo dice dove mi mettevano anolini e tortelli“.

Cosa si prova quando si indossa questo casco, uno strumento fondamentale nella lotta contro il Coronavirus perché aiuta gli alveoli a funzionare e a “spingere” nei polmoni ossigeno

Se uno non prova non può rendersi conto di quale tortura sia. Sei isolato. Non senti più niente. Pensavo di vagare nell’atmosfera senza capire più nulla. La cosa più tremenda è che quando uno si corica per riposare, c’è una barra di sostegno nel casco che ti costringe a stare in una posizione incredibile. Non riesci a dormire. E’ come avere una barra di ferro piantata sul cuscino del letto“.

Poste Italiane e l’Arma dei Carabinieri hanno sottoscritto una convenzione

Cosa pensavi in quei momenti

Ho pianto tanto… davvero tanto. Ho avuto pensieri brutti. E’ stata tanta sofferenza in quei 9 giorni perché non riuscivo a vedere una luce. Pensavo di morire li dentro. E’ stato atroce”.

Dodi titolare del pub Tuxedo dall’ospedale di Castel San Giovanni: “Ora va meglio, mi sento come in Paradiso dove mi avevano mandato troppo in fretta ” – AUDIO intervista

Carlo Dodi titolare pub Tuxedo, ricoverato all'ospedale di Castel San Giovanni per Covid – 19, è stato ospite di Radio Sound per raccontare la sua storia legata al Coronavirus. Una vicenda che negli ultimi giorni ha assunto toni surreali. Infatti qualcuno ha messo in giro la falsa notizia della sua morte, un po' come succede con certi personaggi famosi. CLICCA sotto per ascoltare l'intervista

Pubblicato da Piacenza24 su Martedì 7 aprile 2020