FeralpiSalò – Piacenza, una trasferta complicatissima per i biancorossi

FeralpiSalò - Piacenza

Il Piacenza di Scazzola si lecca le ferite e prova a ripartire dopo il ko subito al “Garilli” con il Lecco. Una partita decisa da un episodio, certamente, ma in cui i biancorossi non hanno minimamente riproposto la stessa verve offensiva dalla partita precedente con l’Albinoleffe. Un Piacenza che è ora virtualmente dalla zona playout, che comunque rimane assolutamente alla portata, e che si prepara ad affrontare la difficile trasferta di Salò.

blank

Ascolta FeralpiSalò – Piacenza su RADIO SOUND

La sfida alla seconda miglior difesa del campionato

I Leoni del Garda rappresentano la quarta forza del girone A di serie C ed hanno inanellato una serie positiva impressionante: ben 13 risultati utili consecutivi, ottenuti sotto la sapiente guida di Stefano Vecchi. L’ex giocatore del Fiorenzuola ha schierato i verdeblù con un granitico 4-3-1-2. A spiccare è il reparto arretrato, secondo solo a quello della capolista Sudtirol, che per altro è l’ultima squadra ad avere segnato un gol ai gardesani. Il portiere Gelmi non raccoglie la palla in fondo al sacco da 256 minuti. Insomma servirà davvero la partita perfetta per scardinare questa fortezza. Senza contare che il Salò può vantare tra le sue fila un giocatore fondamentale come Di Molfetta, vecchia conoscenza biancorossa, che diventa determinante dietro alle due punte.

Qui Piacenza, una squadra in emergenza

A complicare la questione ci sono le assenze. A quella ormai consolidata di Cesarini (dovrebbe tornare dopo la sosta) si è aggiunta quella altrettanto pesante di Corbari, che come era accaduto lo scorso anno è per altro il miglior realizzatore biancorosso, pur non facendo l’attaccante di professione. A loro dobbiamo affiancare anche Gonzi, che ha giocato con qualche acciacco già l’ultima partita e non dovrebbe essere a disposizione del mister. Insomma un bel grattacapo per mister Scazzola che dovrà risolvere un bel rebus, nella speranza che Raicevic diventi sempre più decisivo per questa squadra.

Un premio per Corbari

Andrea Corbari è stato nominato quale “Miglior Giocatore Esordiente Girone A della stagione sportiva 2020/21” dagli “Italian Football Award – Gran Galà del Calcio 2021”, manifestazione giunta alla sua decima edizione ed ideata dal giornalista Donato Alfani.

La probabile formazione

Piacenza, (3-52): Nava, Tafa, Marchi, Parisi, Marino, Suljic Bobb, Giordano, Raicevic, Rabbi

Il turno di campionato

Sabato 11 dicembre, ore 14:30
Albinoleffe – Legnago
Mantova – Pro Patria

Domenica 12 dicembre, ore 14:30
FeralpiSalò – Piacenza
Fiorenzuola – Pro Vercelli
Juventus U23 – Trento
Padova – Sudtirol
Pergolettese – Renate
Pro Sesto – Virtus Verona
Seregno – Lecco
Triestina – Giana

La classifica

Sudtirol 43; Padova 37; Renate 36; Feralpi 35; Triestina 27; Albinoleffe 23; Seregno 22; Virtus Verona e Juve 21; Trento, Piacenza, Pro Vercelli e Lecco 20; Fiorenzuola 19; Pergolettese 17; Mantova e Pro Patria 16; Legnago 15; Pro Sesto 14; Giana 13

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank