Coesione, serenità, accoglienza e capacità di essere esempio per i nostri figli: gli auguri dei piacentini ai piacentini per il nuovo anno – AUDIO

Serenità, coesione, tanta voglia di lavorare insieme. Sono gli auguri che i rappresentanti istituzionali del nostro territorio rivolgono ai piacentini in occasione di queste feste e in occasione del nuovo anno che sta per iniziare.

“Un augurio a tutte le famiglie dei piacentini affinché abbiano spirito di collaborazione e solidarietà. Troppe volte vediamo rabbia nelle relazioni tra persone e quindi vorrei che fossimo costruttivi nel gestire le problematiche che tutti noi quotidianamente abbiamo da affrontare. Lo dico anche da amministratore agli amministratori: il confronto e l’ascolto sono davvero il percorso giusto per trovare le soluzioni in un periodo così complesso che mette in difficoltà tante famiglie del nostro territorio”, dice Monica Patelli, presidente della Provincia.

“Ai piacentini auguro di trovare quella pace a cui tutti aspiriamo, auguro la serenità. Che i nostri figli possano trovare soddisfazione nelle cose più alte e che noi genitori possiamo essere per loro dei validi esempi. Vorrei che anche le istituzioni fossero validi esempi per i nostri giovani”, commenta invece il prefetto Daniela Lupo.

“Alla fine di questo anno abbiamo avuto la perdita di due grandi piacentini, Giancarlo Bianchini e Corrado Sforza Fogliani. Io mi auguro che Piacenza sappia celebrare queste due figure al meglio e accogliere il nuovo anno nel solco del loro esempio. Anche per garantirci un anno che sia più sereno di quello che abbiamo appena vissuto”, commenta Roberto Reggi.

“La lezione del Natale di Gesù è una lezione che ci riguarda: per accogliere Gesù dobbiamo lasciare che trovi spazio in noi, che ci sia posto in noi. L’augurio è che ognuno riesca a creare le condizioni per dire ‘C’è posto anche per te’ perché quando troviamo posto per qualcuno, in fondo lasciamo che ci sia posto anche per il Signore”. Con queste parole il vescovo di Piacenza, monsignor Adriano Cevolotto, si rivolge ai piacentini.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank