Il Fiorenzuola sogna la Serie C: batte il Mezzolara e torna in testa a 90 minuti dalla gloria

fiorenzuola

La squadra di Tabbiani liquida 3-0 il Mezzolara, l’Aglianese perde col Prato e torna seconda. I piacentini volano a +2, sabato ultima di campionato nella tana di un Sasso Marconi già salvo

Il Fiorenzuola travolge il Mezzolara. Basta un quarto d’ora per sbloccare il match: la palla arriva a Bruschi che dal limite fredda Wangue con un tiro chirurgico. Alla mezz’ora Stronati s’inventa un filtrante no look splendido per Oneto che entra in area e trova il raddoppio. Chiaramente le due reti di vantaggio permettono a Tabbiani di gestire la fatica, il Mezzolara alza il baricentro ma è più che altro il Fiorenzuola a lasciarglielo fare per poi ripartire in contropiede.

Stronati spreca il tris, ma il bello arriva nel finale. Il Pavesi improvvisamente esulta, il Prato è passato in vantaggio contro l’Aglianese, la classifica dice Fiorenzuola 72 e Aglianese 70 con soli 90’ da giocare. I rossoneri sono tornati padroni del proprio destino, sabato serve vincere nella tana del Sasso Marconi (che proprio oggi si è salvato aritmeticamente) per coronare il sogno nell’anno che porta al Centenario del club. A tempo scaduto Perseu firma il 3-0.

Fiorenzuola-Mezzolara 3-0

Fiorenzuola: Battaiola, Olivera (22’ st Potop), Guglieri (36’ st Carrara), Perseu, Cavalli, Ferri, Michelotto (1’ st Arrondini), Stronati (15’ st Colantonio), Oneto (30’ st Saia), Bruschi, Esposito. A disposizione: Ghidetti, Facchini, Marmiroli, Baldini. All: Tabbiani.

Mezzolara: Wangue (5’ st Malagoli), Musiani (5’ st Roda), Dall’Osso, Rossi (27’ st Kharmoud), Maini, De Lucca, Barnaba, Ferretti, Sala, Selleri (1’ st Ferri), Arioli. A disposizione: Antonowicz, Darraji, Roselli, Broglia, Seri. All: Togni.

Reti: 17’ pt Bruschi, 29’ Oneto, 90’ st Perseu.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank