Placentia Half Marathon, pronti a superare i mille iscritti: “Straordinario successo”. La medaglia dedicata alla Signora di Klimt – AUDIO

blank

25^ PLACENTIA HALF MARATHON
Domenica 8 maggio dalle 08:30 in diretta su RADIO SOUND (Fm 95 e 94,6)
Dal 3 al 7 maggio alle 13:30 “Aspettando la Maratona”, notizie, curiosità e anticipazioni.
In collaborazione con:

La 25^ Placentia Half Marathon si appresta a superare il migliaio d’iscritti, gli organizzatori della ASD Placentia ringraziano quanti hanno fatto questa scelta in un calendario super affollato e con affiancamenti di altre gare che inizialmente erano previste in date ben lontane da quella piacentina. Tra l’altro onde consentire anche ai cosiddetti ritardatari dell’ultima ora, le iscrizioni sono state prolungate sino a venerdì 6 maggio, ritiro pettorali dal sabato al Parco Daturi. 

blank

“Siamo molto soddisfatti dei numeri della mezza maratona e siamo ancora più soddisfatti dei numeri per gli eventi collaterali. Se li sommiamo possiamo dire che saremo tra le 7 mila e le 8 mila partecipazioni in due giorni”, commenta Alessandro Confalonieri, tra gli organizzatori.

Questo pomeriggio si è celebrata la tradizionale cerimonia della consegna dei pettorali. In particolare si tratta di un’occasione per ringraziare tutti quei soggetti coinvolti nell’organizzazione di questa importante macchina: forze dell’ordine, vigili del fuoco, operatori sanitari e del soccorso, polizia locale.

“La Placentia Half Marathon è la maratona che annovera il maggior numero di ambulanze schierate durante l’evento. In realtà, a livello normativo, non ne sarebbero richieste così tante: il punto, che ci rende molto orgogliosi, è che tutte le anime di Croce Rossa e Pubblica Assistenza vogliono essere presenti”, commentano gli organizzatori.

IL PROGRAMMA

Il ritrovo è fissato come nelle ultime edizioni presso il Parco Daturi di fianco a Palazzo Farnese dove poi alle 9,30 di domenica 8 maggio è prevista la partenza con arrivo in Piazza Cavalli e anche un passaggio nella stessa Paizza nei primi km di gara. L’evento sui 21 km e 97 metri viene affiancato da numerose iniziative collaterali, in particolare il sabato pomeriggio vigilia della gara sui 21 km con una camminata dedicata ai giovanissimi e suo epicentro in Piazza Cavalli con la conduzione di Radio Sound, dove a seguire per le 18  circa ci sarà la presentazione dei Top Runner. Confermata la presenza con arrivo in serata e da coostarter della gara al mattino di Stefano Mei, un ritrovo con i suoi colleghi della Polizia di Stato gli ispettori Confalonieri e Perotti, ora un Mei anche con le vesti di presidente della Federazione Italiana di Atletica Leggera.

La parte prettamente agonistica della Placentia Half Marathon fatto salvo qualche inserimento dell’ultima ora ha già definito il cast degli atleti/e che si contenderanno il successo e relativi piazzamenti. La Placentia Half Marathon vanta due prestigiosi record della corsa sia al maschile che al femminile, entrambi ottenuti nel 2015 con l’1.00’41” del keniano Thomas James Lokomwa purtroppo deceduto per un incidente stradale il 21 settembre del 2016 e l’1.09’27” della sua connazionale Viola Jelagat, tra l’altro Lokomwa nel 2016 vinse in 1.00’56” unico atleta in questa gara ad essere sceso sotto il limite dell’ora e un minuto, sono però due record che alla luce dei personal best dei Top Runner sono piuttosto difficili da migliorare, però come si una dire Mai dire Mai.

LA MEDAGLIA DEDICATA A KLIMT

La medaglia di quest’anno sarà un omaggio a Ritratto di Signora, l’opera di Gustav Klimt rubata e ricomparsa dopo vent’anni. Un vero simbolo del nostro territorio che accompagnerà dunque i vincitori di questa 25esima edizione.

Un’idea che ha incontrato subito l’entusiasmo di Lucia Pini, direttore della Galleria Ricci Oddi: “Siamo molto contenti del fatto che il dipinto di Klimt sia diventato simbolo della città intorno al quale si raccoglie l’affetto della città. Quando è arrivata questa proposta il consiglio della Ricci Oddi non ha esitato un attimo a dare il proprio consenso: perché la Ricci Oddi è un bene di tutta la città e questo uso intelligente e civile dell’immagine della Signora lo sottolinea”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank