Rugby, Serie B – Trasferta amara per Piacenza a Savona, Grangetto: “Siamo spariti dal campo” – AUDIO

piacenza rugby
Piacenza 24 WhatsApp

Il Piacenza rugby torna dalla trasferta di Savona con due punti per la classifica generale e con tanto rammarico per aver buttato una partita che fino al 55‘ stava conducendo per 29-10. Al Savona il merito di aver mantenuto sempre alta la tensione della gara, imponendo il proprio gioco molto fisico e aggressivo, ribaltando il risultato a proprio favore con la segnatura di tre mete, trasformate, nel secondo tempo.

La cronaca del match

I biancorossi si presentano all’appuntamento, con qualche novità nella formazione. All’apertura Jacopo Trabacchi sostituisce l’acciaccato Luca Sardo, mentre nel ruolo di estremo si rivede, dopo più di anno, Andrea Beghi, recuperato finalmente dopo il lungo infortunio (autore di una meta e di una trasformazione risulterà tra i migliori in campo).

Al calcio d’inizio il Savona parte forte e cerca di imporre il proprio gioco, mentre i biancorossi faticano ad ingranare. Passano così appena cinque minuti e Savona va al bersaglio grosso con meta trasformata (7-0). Il gioco è molto fisico ed i padroni di casa dimostrano di essere a proprio agio nel match. Al 21’ Savona ancora a bersaglio, questa volta dalla piazzola (10-0).

Bisogno aspettare fino al 24’ per vedere il Piacenza muovere il punteggio. È l’argentino Gomez, ottimamente lanciato dalla sua linea di attacco, a depositare in meta dopo una bella corsa. Jacopo Trabacchi trasforma (10-7).

Passano appena quattro minuti e il quindici piacentino è di nuovo in meta con una marcatura di pregevolissima fattura; lunga azione d’attacco con gli avanti in bella evidenza, raggruppamento veloce con palla all’apertura che, con un calcio passaggio, serve Beghi schierato al largo. Calcio perfetto, presa impeccabile e Andrea Beghi porta l’ovale in meta tra gli applausi del pubblico. (10-12).

È il momento del Piacenza che sale in cattedra, macina gioco e punti. Così al 35’ seconda meta di Gomez, che schiaccia in bandierina dopo una fase concitata di gioco. (10-17). Sul finire della prima frazione di gioco il Savona reagisce, si porta in avanti grazie anche ai falli commessi dai piacentini; ma sulla rimessa laterale, ad un passo dalla linea di meta del Piacenza, i padroni di casa perdono l’ovale e si fanno spingere indietro dalla mischia avversaria. Sfuma così un’occasione per il Savona.

Secondo tempo

Inizio di ripresa ancora di marca biancorossa: al 45‘ è Lorenzo Trabacchi a finalizzare in meta la prolungata azione di attacco dei biancorossi che vale anche il bonus per la quarta meta realizzata. Beghi trasforma (10-24). Pochi minuti di gioco ed è Castagnoli che al 54’ si proietta in area di meta per il massimo vantaggio della squadra di Grangetto (10-29).

Il Piacenza, che realizza 29 punti di fila, sembra avere in mano le chiavi della partita. Ma da questo punto del match ci sarà spazio solo per il Savona, con il Piacenza non solo incapace di imporre il proprio gioco ma anche complice nel dare spazio ai savonesi con ripetuti falli di gioco che costano due cartellini gialli a Crotti al 65’ e in finale di gara a Matteo Bonatti. Tre saranno le mete realizzate dai padroni di casa; ottima le prestazioni dell’estremo e del n. 8 del Savona, capaci di trascinare la loro squadra alla vittoria con cinque punti per la classifica.

Come detto tanta delusione in casa biancorossa sia per il risultato finale che per come è maturato, disperdendo nell’ultimo quarto di gara tutto il vantaggio accumulato.

SAVONA RUGBY-PIACENZA RUGBY CLUB 31-29

PIACENZA: Beghi, Bertorello, Grandi (1’st Trabacchi L.), Castagnoli, Gomez, Trabacchi J. (38’ Viani A.), Bacciocchi (18’st Fermi), Bonatti, Crotti, Bilal, Casali Alb., Roda, Battini (1’st Rapone), Alberti M. (25’st Bertelli), Baccalini (1’st Alberti A.) All: Grangetto

MARCATORI: 5’ mt Rossi T. tr Serra (7-0); 21’ cp Serra (10-0); 24’ mt Gomez tr Trabacchi J. (10-7); 28’ mt Beghi (10-12); 35’ mt Gomez (10-17); secondo tempo: 5’ mt Trabacchi L. tr Beghi (10-24); 14’ mt Castagnoli (10-29); 18’ mt Guida tr Serra (17-29); 29’ mt Rossi T. tr Serra

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank