Rugby, Top10 – I Lyons escono sconfitti dalla battaglia del Mirabello

LYONS

80 minuti di vera battaglia, in cui i Lyons sono stati a lungo la miglior squadra in campo, ma che non consegnano ai bianconeri la seconda vittoria stagionale per la precisione al piede di Dan Newton, decisivo con i suoi calci a scavare il solco decisivo nella partita. La differenza tra le due squadra è stata minima, con una meta per parte, marcate da Schiabel per Valorugby e Portillo per i Lyons, e solo 6 punti a marcare la linea tra vittoria e sconfitta. Una difesa dei Lyons praticamente perfetta ha concesso poco e nulla a una delle favorite allo Scudetto, mentre dall’altra parte del campo, un paio di errori in zona d’attacco si sono rivelati pesantissimi, vanificando le opportunità di segnature avute dai Lyons contro un Valorugby Emilia mai come oggi sembrato vulnerabile.

La cronaca del match

Sul terreno del Mirabello, reso pesante dalle piogge degli ultimi giorni, è andato in scena un confronto duro e fisico, una vera lotta di trincea in cui i Lyons hanno risposto in modo efficace agli attacchi del Valorugby. Nonostante la superiorità fisica dei Reggiani, spesso era la difesa bianconera ad avanzare e rispedire indietro gli avversari. L’unica meta dei Reggiani arriva a fine primo tempo, quando Sbrocco trova spazio all’ala, resta in campo e scarica all’interno per Schiabel che deve solo lanciarsi in meta. Marcatura arrivata per altro con i Lyons in inferiorità numerica per il cartellino giallo rimediato da Paz.

Nella ripresa i Lyons hanno alzato la testa, mantenendo il controllo di possesso e territorio a lungo, e la pressione ha dato frutti con la meta marcata da Portillo al 65’ e valsa il pareggio sull’8-8. Dopo lo shock, il Valorugby ha ritrovato ordine, facendo quadrato attorno alla mischia e guadagnando due calci di punizione in attacco, che hanno permesso ai Diavoli di portare a casa la vittoria nel finale.

Con lo spirito messo in campo a Reggio Emilia i Leoni possono tornare presto alla vittoria, e l’occasione si presenterà sabato 10 dicembre al “Beltrametti”, quando ospiteranno il CUS Torino.

Valorugby Emilia v Sitav Rugby Lyons   14 – 8  ( 8 – 3 )

Marcatori: p.t. 16’ c.p. Newton (3-0), 36’ m. Schiabel (8-0), 40’ c.p. Ledesma (8-3). s.t.  65’ m. Portillo (8-8), 67’ c.p. Newton (11-8), 75’ c.p. Newton (14-8).

Valorugby Emilia: Lazzarin; Bertaccini, Resino, Schiabel (49’ Costella), Colombo; Newton, Renton; Amenta (cap), Sbrocco, Tuivaiti; Gerosa (54’ Ortombina), Dell’Acqua (77’ Du Preez); Randisi (66’ Panerai), Luus (60’ Silva), Diaz (79’ Garziera). All. Properzi

Sitav Rugby Lyons: Zaridze; Cuminetti, Paz, Conti, Bruno (cap); Ledesma, Fontana (77’ Via A.); Portillo, Petillo (67’ Bance), Salvetti; Janse Van Rensburg, Quaranta (52’ Lekic); Minervino, Buondonno L. (70’ Borghi), Morosi (41’ Acosta). All. Orlandi

Calciatori: Newton (Valorugby Emilia) 3/5 ;  Ledesma  (Sitav Rugby Lyons) 1/3

Cartellini: al 34’ giallo a Paz (Sitav Rugby Lyons), al 60’ giallo a Tuivaiti (Valorugby Emilia), 

Punti conquistati in classifica: Valorugby Emilia  4  ; Sitav Rugby Lyons 1

Player of the Match:  Daniel Newton (Valorugby Emilia)

Serie C – Girone Promozione Lombardia – I Giornata

Giornata nera per la Squadra Cadetta di Sitav Rugby Lyons, che inizia con una sconfitta il proprio cammino nel Girone Promozione Lombardia di Serie C. Contro un CUS Milano tutt’altro che irresistibile, i giovani Leoni perdono di misura una partita in cui hanno avuto a lungo in mano il pallino del gioco, senza però riuscire a sfruttare la superiorità nelle fasi statiche mostrata. Un campanello d’allarme per i bianconeri, che erano usciti con buone sensazioni dalla prima fase del campionato, ma che in questa partita hanno evidenziato difficoltà di gestione e applicazione del proprio gioco, non riuscendo ad essere concreti ed efficaci quando più contava. Da segnalare inoltre il brutto infortunio di Joshua Dallavalle, vice capitano e leader del reparto dei trequarti, che sarà costretto ai box per diverso tempo.

Il cammino verso la promozione in Serie B non è assolutamente compromesso, ma ora ai ragazzi di Baracchi e Solari sarà richiesta maggior concentrazione, poichè altri passi falsi possono essere fatali. Le doti della squadra sono note a tutti, e non ci sono motivi per dubitare che i bianconeri lotteranno fino all’ultimo per raggiungere l’obiettivo dichiarato fin da inizio anno. 

Sitav Rugby Lyons vs CUS Milano 13-18 (3-10)

Marcatori: pt 3′ Cp Groppelli N.; 5’ m. CUS tr, 20’ cp CUS; st 47’ m CUSi, 56’ m Pozzoli tr Efori, 65’ cp CUS, 80’ cp Efori 

Cartellini: /

Sitav Rugby Lyons: Via G., Spezia, Dallavalle (vcap), Profiti, Visconti; Groppelli N, Efori; Bellani, Bassi L., Origgi; Pozzoli, Petrusic (cap); Espinoza, Cristian, Cantù. A disposizione: Atanasov, Groppelli G, Lanzani, Bongiorni, Ugolotti, Opizzi, Bolzoni. All. Baracchi, Solari

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank