Lo sport contro la violenza, premiate le migliori atlete della Placentia Half Marathon – AUDIO

Lo sport contro la violenza. Questa mattina, giovedì 9 maggio, il questore Pietro Ostuni, ha consegnato le magliette di “Questo non è amore” , campagna nazionale della Polizia di Stato contro la violenza alle donne, alle prime tre piacentine classificate alla 24^ Placentia Half Marathon.

1^ Marta Miglioli, tempo 1.28.00 (6^ assoluta) classe 1983, neo mamma da 11 mesi. Professione Avvocato.
2^ Francesca Fava, tempo 1.38.41 (14^assoluta) classe 1994, neo laureata alla Cattolica.
3^ Lucia Braghi, tempo 1.41.56 (20^ assoluta) classe 1983, mamma, Fisioterapista.

“Queste tre atlete piacentine, nonostante la pessima giornata di pioggia, hanno dimostrato a tutti come si possa vincere il freddo e la pioggia incessante, raggiungendo il traguardo di Piazza Cavalli registrando tempi di tutto rispetto. Tutte tre entro le prime 20 posizioni assolute su oltre 200 donne partecipanti”. Queste le parole del questore Ostuni.

“Una campagna permanente che stiamo cercando di portare avanti nel migliore dei modi. La Placentia Half Marathon era una vetrina importante durante la quale abbiamo potuto distribuire le magliette ufficiali”.

“Questa è l’occasione per ringraziare i miei agenti che quotidianamente lavorano per combattere la violenza di genere. Più lavoriamo e meno le donne si sentono sole. E noi non vogliamo che le donne si sentano sole”.

“Queste donne sono tre testimonial d’eccezione della campagna “Questo non è amore”. Le piu veloci donne piacentine dell’edizione 24 della Placentia Half Marathon. Tre atlete splendide che hanno dimostrato un fatto importante: si può coniugare lo sport con il proprio lavoro o professione”.