Volley, ufficialmente conclusi tutti i campionati

volley
Radio Sound
Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza
blank blank blank

La Lega Volley decreta il termine di ogni torneo: non ci sono promozioni e retrocessioni a nessun livello

La pallavolo si ferma. Il CDA, acquisito il parere delle tre Consulte, ha recepito la volontà della sospensione definitiva dei Campionati.

Lo ha spiegato la Lega volley in un comunicato

“Si sono riunite oggi in tre distinte videoconferenze le Consulte di SuperLega, Serie A2 e Serie A3 Credem Banca con l’obiettivo di discutere sul prosieguo dei Campionati. Il Consiglio di Amministrazione ha recepito il parere espresso a larga maggioranza (11 su 13) dalla Consulta di SuperLega e all’unanimità dalle Consulte di Serie A2 ed A3 che hanno richiesto la sospensione definitiva delle tre Serie. Il CDA, riunitosi al termine delle Consulte, comunicherà la volontà espressa da quest’ultime alla Federazione, che ha la responsabilità dell’ordinamento dei Campionati, attendendo le sue determinazioni”.

I campionati della prossima stagione avranno dunque lo stesso numero di compagini di quest’anno: 13 al maschile e 14 al femminile. Stando ottimisti perché la crisi economica si sta facendo sentire e potrebbero esserci delle difficoltà concrete per alcune realtà, non è così sicuro che tutti i team saranno regolarmente al via il prossimo autunno e bisognerà capire se saranno possibili degli eventuali ripescaggi

Il comunicato della Canottieri Ongina

Cala il sipario anche sulla stagione della Canottieri Ongina, formazione piacentina che si trovava in testa al girone B di serie B maschile. Nel tardo pomeriggio di mercoledì, la Federazione italiana pallavolo ha deliberato la conclusione dei campionati nazionali, regionali e territoriali senza assegnazione di scudetti, promozioni e retrocessioni. Per i campionati giovanili, nella prossima stagione si svolgeranno categorie con annate dispari: under 13, under 15, under 17, under 19 maschili e femminili.