Volley, Superlega – Trofeo Astori: la Gas Sales Piacenza lotta ma cede a Padova. Domani la finalina per il 3° posto

gas sales piacenza

Gas Sales Piacenza lotta per oltre un’ora e mezza ma alla fine ha la meglio Padova apparsa più avanti in tutto rispetto ai biancorossi. E domani con inizio alle ore 16,00 Brizard e compagni affronteranno Milano nella finale per il terzo del Trofeo Ferramenta Astori. Una Allianz Milano che nella prima semifinale è stata sconfitta dalla WithU Verona per 3-1 (18-25, 26-28, 25-22, 21-25). Alla prima uscita ufficiale stagionale Gas Sales Piacenza ha fatto vedere buone cose ma anche quella mancanza di ritmo partita e amalgama tra i giocatori che solo lavorando insieme si potrà trovare. Gioco di squadra e ritmo partita che invece Padova ha mostrato di avere già avendo potuto lavorare da tempo con il gruppo completo e avendo giocato già diverse amichevoli. Spartiacque della partita il secondo set perso dai biancorossi ai vantaggi.

blank

La partita

Lucarelli, Alonso e Cester sono in panchina ma di fatto non utilizzabili, coach Bernardi manda in campo Brizard in diagonale a Romanò, Leal e Recine alla banda, Simon e Caneschi al centro mentre Scanferla è il libero. Parte bene Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza, battuta e muro funzionano, sul 18-11 tre passaggi a vuoto dei biancorossi fanno avvicinare Padova (18-14). Brizard e compagni allungano nuovamente, l’ace del capitano vale il 22-17, Romanò porta il set point (24-19), chiude con una bomba Leal.

Nel secondo set parte meglio Padova (4-8) trascinata da Gardini e Petkovic, poi sale in cattedra Romanò: muro, due attacchi vincenti e un ace valgono la parità a quota 9. Si gioca punto a punto, Padova cerca l’allungo (13-15), Bernardi chiama il suo primo time out del parziale, una schiacciata nel metro di Leal e un colpo di prima intenzione di Brizard valgono per i biancorossi la parità a quota 18. Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza mette la freccia con Brizard bravo a vincere un contrasto a rete (20-19), Padova difende e attacca bene, Petkovic riporta avanti i suoi (22-23), l’attacco out di Gardini consegna il set point a Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza (24-23), annullato da Asparuhov appena entrato, ai vantaggi chiude Padova alla settima occasione con il giapponese Takahashi dopo aver annullato tre set point ai biancorossi.

Padova allunga e vince

Il match sale di tono, il primo break è biancorosso (7-5), Padova risponde subito e pareggia i conti a quota 9, due punti consecutivi di Simon valgono il nuovo allungo dei biancorossi (13-11) ma è Padova che dopo aver pareggiato i conti a quota 16 scappa: 17-21 con due muri consecutivi e un ace. Sono tre i set point per Padova (21-24), Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza ne annulla due, chiude il giapponese Takahashi.

blank

Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza avanti anche di quattro lunghezze (16-12) ma Padova resta lì, piano piano rosicchia punti con un Takahashi scatenato, a quota 17 trova la parità con l’attacco out di Romanò e poco dopo il vantaggio (19-20) con Petkovic. Time out di Bernardi, Padova capitalizza un paio di errori dei biancorossi (20-23), l’ace di Recine riporta ad una lunghezza i suoi (22-23), due i match ball per Padova (22-24), il primo viene annullato, la battuta out di Simon chiude la partita.

GAS SALES BLUENERGY VOLLEY PIACENZA – PALLAVOLO PADOVA 1-3

(25-20, 32-34, 23-25, 23-25)

GAS SALES BLUENERGY VOLLEY PIACENZA: Caneschi 9, Brizard 6, Recine 11, Simon 12, Romanò 17, Leal 18, Scanferla (L), Gironi. Ne: Basic, Hoffer (L), Alonso, Lucarelli, Cester, De Weijer. All. Bernardi.  

PALLAVOLO PADOVA: Gardini 14, Canella 7, Petkovic 17, Desmet 2, Crosato 12, Saitta 1, Zenger (L), Zoppellari, Guzzo, Takahashi 14, Asparuhov 1. Ne: Cengia, Volpato, Lelli (L). All. Cuttini.

blank

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank