Volontari scuola, Auser sulla linea del Comune: “Condividiamo le ragioni dell’amministrazione”

blank
Piacenza 24 WhatsApp

In relazione a quanto pubblicato sugli organi di stampa in data martedì 25 giugno, relativamente ad un incontro organizzato dai gruppo consiliare dei Liberali Piacentini e da Forza Italia avente come argomento di discussione la riorganizzazione dei servizi di pre e post-scuola nel Comune di Piacenza per il prossimo anno scolastico, svolti fino ad ora grazie al ricorso esclusivo al volontariato,

Auser Piacenza ritiene doveroso precisare quanto segue:

  • Auser Piacenza non è tra i promotori dell’iniziativa e ne è venuta a conoscenza solamente dalla stampa
  • Gli eventuali soci Auser che parteciperanno lo faranno a titolo esclusivamente personale e non rappresenteranno l’organizzazione
  • La collaborazione e il confronto con il Comune di Piacenza continuano a rimanere proficui e positivi per Auser, che opera esclusivamente nello spirito di offrire il proprio servizio alla collettività
  • Nello specifico delle notizie già emerse rispetto alla nuova formula immaginata dal Comune di Piacenza per i servizi di pre e post-scuola, Auser ne condivide le ragioni di fondo: si tratta di interventi che contemplano diversi elementi di complessità e che richiedono, per essere garantiti al meglio, competenze specifiche e personale preparato. I volontari Auser, se richiesto, potranno in ogni caso offrire il loro supporto a sostegno degli eventuali gestori per rendere più ricco il servizio stesso.

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank