La Bakery Piacenza stringe i denti e porta a casa la vittoria contro Teramo

Adriatica Press Teramo - Bakery Piacenza

Vittoria incredibile (51-53) per la Bakery Piacenza che all’ultimo respiro la spunta al Palaskà contro l’Adriatica Press Teramo. I biancorossi di Coach Campanella partono fortissimo con un super Maggio in grande spolvero, che segna ben 12 punti nel primo periodo. Dopo un primo tempo quasi a senso unico con la squadra di Beccari che tocca il +17, iniziano a sporcarsi le percentuali al tiro degli ospiti e i locali si rifanno sotto, entusiasmati e spinti dal proprio pubblico. I piacentini sono bravi, però, a stringere i denti anche nei momenti più difficili dal punto di vista realizzativo e a restare sempre un passo avanti. L’ultimo minuto di gioco è letteralmente di fuoco: Matic rischia di rovinare le ambizioni di vittoria della Bakery portando il risultato in parità sul 51-51, ma il veterano Birindelli trova la lucidità per andare a canestro e chiudere il match sul 51-53. Da segnalare la doppia doppia di De Zardo e i 17 punti finali messi a referto da Maggio. Per la Bakery Piacenza è la quarta vittoria consecutiva, la quinta su sei partite totali.

La partita dei biancorossi di coach Campanella

Primo quarto

Grandissimo inizio per la Bakery Piacenza trascinata da Maggio a suon di triple (12 punti nei primi 5′). Teramo cerca di arginare gli attacchi dei biancorossi mettendo la partita sul piano fisico. La Bakery dilaga complice anche le scarse percentuali al tiro dell’Adriatica Press. Il primo quarto si chiude sul 10-25 per i piacentini. Da segnalare la prestazione maiuscola in avvio del play Maggio.

blank

Secondo quarto

Il secondo periodo inizia in modo equilibrato con Udom che trascina i biancorossi di Coach Campanella con un 2/2 dalla media distanza. Teramo cerca di rimanere in partita, ma la Bakery c’è e tiene il gap sempre sopra i 10 punti. Va in archivio il primo tempo sul 39-26 in favore della Bakery Piacenza che sta giocando un’ottima partita sotto tutti i punti di vista. Maggio 15 pt., De Zardo 6 pt. e Bruno 5 pt. i migliori tra le file della Bakery. Melchiorre il migliore con 9 punti tra i padroni di casa.

Terzo quarto

In avvio secondo tempo la Bakery cerca di controllare la partita, costruendosi con buone trame la possibilità di andare al tiro. Teramo cerca di accorciare le distanze con la tripla di Lestini che porta i padroni di casa sul -8. La partita è molto frammentata e fisica e si sporcano le percentuali al tiro per i piacentini. Il periodo termina sul 39-47: la Bakery cerca di controllare il vantaggio, ma Teramo crea di più. Si prospetta un quarto periodo di fuoco.

Quarto periodo

Avvio a rilento per la Bakery Piacenza, Teramo ne approfitta e accorcia fino al -4 rendendosi ancora più pericoloso e rendendo ancora più in bilico il finale. E’ De Zardo il secondo biancorosso a varcare la soglia della doppia cifra. Finale letteralmente di fuoco con la Bakery che riesce a spuntarla 51-53, dopo che Teramo era riuscita a pareggiare. Decisivo il canestro di Birindelli che ha di fatto chiuso la partita.

Il Tabellino del match

Adriatica Press Teramo 51 – 53 Bakery Piacenza (10-25; 26-39; 39-47)

Teramo: Banach 4, Montanari 1, Cucchiario 4, Forte 2, Nolli, Lestini 9, Melchiorri 13, Rossi NE, Del Sole, Di Eusanio NE, Matic 11, Di Bonaventura 7. All.Cilio

Piacenza: Udom 4, Maggio 17, Pedroni 6, Artioli 7, Orlandi NE, Bruno 5, De Zardo 10, Cena, Birindelli 4, Bracchi. All. Campanella

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank