Scomparsa Venturelli Barilli: Indagini per sequestro di persona a carico di ignoti

La procura di Modena starebbe indagando per sequestro di persona a carico di ignoti per la scomparsa del giovane Alessandro Venturelli, il ventenne del quale si sono perse le tracce dallo scorso 5 dicembre da Sassuolo e accostato alla scomparsa del 23enne piacentino Stefano Barilli.

Indagini per sequestro

Il sito di Chi l’ha visto scrive: La procura di Modena indaga per sequestro di persona a carico di ignoti sulla scomparsa di Alessandro Venturelli. Il 5 dicembre, intorno alle 15:30, il ventenne è uscito dalla casa di Sassuolo dove vive con i genitori, ripreso da una telecamera di sorveglianza. Non ha portato con sé il cellulare e non ha più dato notizie. Dopo gli appelli lanciati dal padre e dalla madre a “Chi l’ha visto?”, due spettatrici hanno inviato alla redazione delle foto scattate alla Stazione Centrale di Milano il 18 febbraio. Negli scatti si vedono due giovani con la mascherina: uno somigliante ad Alessandro, l’altro simile a un altro giovane scomparso in Emilia, da Piacenza, Stefano Barilli. Le due famiglie da allora seguono insieme le ricerche nell’ipotesi che, anche se i due non si conoscevano, le loro scomparse siano in qualche modo collegate.

Stefano Barilli cronistoria della scomparsa

La madre di Alessandro Venturelli

La madre di Alessandro Venturelli, Roberta, alle telecamere Rai della trasmissione Chi l’ha visto

“Si inizia finalmente a ragionare su un sequestro di persona a carico di ignoti. È stato raggiunto questo importante traguardo grazie a tutti voi, compreso l’avvocato. Questo è un traguardo che mi rende felice ma mi fa anche paura, in quanto dal 5 dicembre sono passati anche quattro mesi e quindi mi chiedo quanto tempo abbiamo perso finora…”

Dietro la scomparsa di Stefano Barilli e Alessandro Venturelli c’era anche l’ombra della setta.

Il padre di Alessandro Venturelli

“Mentre riportavo dentro la cagnolina lui è sparito”: Le ultime immagini di Alessandro prima della sua scomparsa dalla provincia di Modena il 5 dicembre.

Scomparsa del giovane Stefano Barilli, la psicologa Tinelli: “Non escluderei la pista della psico-setta – AUDIO intervista

Ultima ora – martedì 20 aprile 2021: E’ terminato in tragedia il caso di Stefano Barilli. La madre riconosce il corpo da alcune cicatrice. Stefano Barilli è morto

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

App Galley