Alimenti scaduti e scarafaggi in cucina, ristorante sospeso: 3 mila euro di multa e 98 chili di cibo sequestrato

Nei giorni scorsi i carabinieri del NAS di Parma, nell’ambito dei controlli sulla sicurezza alimentare, hanno rilevato gravi carenze igienico sanitarie presso due ristoranti, uno a Parma e l’altro in provincia di Piacenza. Le due attività sono state immediatamente sospese.

blank

In provincia di Piacenza, i NAS, insieme ai carabinieri locali, hanno sottoposto a sequestro amministrativo 98 chili di prodotti alimentari vari (prodotti ittici, da forno, carne e spezie), del valore commerciale complessivo di 5.500 euro circa, poiché in parte privi di indicazioni riguardanti la rintracciabilità ed in parte riportanti in etichetta la data di scadenza decorsa di validità. Nel corso del controllo sono state anche rilevate carenze igienico sanitarie e strutturali dovute alla presenza di sporcizia presso l’area cucina e la pizzeria nonché alla presenza di blatte. Nel locale destinato a deposito alimenti era stoccato materiale ed oggetti vari non attinenti all’attività. Sul posto è intervenuto personale dell’Ausl di Piacenza, che ha disposto la sospensione immediata dell’attività. Nei confronti del legale rappresentante del ristorante sono state contestate violazioni amministrative che prevedono sanzioni per un importo complessivo di 3000 euro.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank