Auto impazzita travolge i passanti a New York, anche due piacentini tra i sette feriti

blank
Piacenza 24 WhatsApp

Una donna ha investito sette pedoni a New York domenica notte. Alla polizia la conducente ha raccontato di aver pregato Dio e di aver chiuso gli occhi mentre passava con il rosso. Racconto che ora meriterà di essere vagliato anche attraverso una perizia psichiatrica.

Tra i sette pedoni investiti figurano anche due piacentini, Matteo Maria Maj e Giulia Gardani, negli Stati Uniti per turismo. La donna alla guida, 29 anni, del New Jersey, si stava dirigendo verso est sulla 36esima strada ovest poco prima di mezzanotte, quando è passata con il rosso e si è schiantata contro le sette persone.

Cinque delle persone coinvolte sono state portate al Bellevue Hospital con ferite alle gambe, tagli e altre lesioni. Un’altra vittima è stata portata al NewYork-Presbyterian Hospital, mentre la settima persona non ha voluto essere curata.

Delle sette vittime, il ferito più grave è proprio Matteo Maria Maj, 34 anni, che è critico ma stabile.

La donna al volante è stata esaminata per problemi di salute mentale. Secondo la polizia, non sembra che fosse in stato di ebbrezza e la collisione non sembra intenzionale o legata al terrorismo.

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank