Il cadavere di un uomo in un fosso tra i campi, giallo a San Polo

blank
Piacenza 24 WhatsApp

Il cadavere di un uomo è stato trovato tra i campi alle porte di San Polo. Il ritrovamento è avvenuto nel tardo pomeriggio di oggi. A effettuare la macabra scoperta un agricoltore che in quel momento era impegnato in alcuni lavori all’interno di un terreno situato lungo la Provinciale che da San Polo conduce a Turro.

Il lavoratore stava percorrendo l’area quando, all’interno di un fossato profondo circa due metri, ha rinvenuto il corpo. Subito l’uomo ha lanciato l’allarme e sul posto sono intervenuti i soccorsi. I vigili del fuoco hanno contribuito al recupero del cadavere per poi affidarlo alle analisi dei carabinieri.

L’avanzato stato di decomposizione non permette per ora di avanzare alcuna teoria: impossibile sul momento accertare l’identità, la causa della morte e il tempo intercorso tra il decesso e il ritrovamento. Tutti elementi che saranno certamente più chiari nelle prossime ore, dopo una disamina più approfondita sul cadavere dell’uomo.

Considerato lo stato di decomposizione del cadavere è verosimile pensare (ma sono solo ipotesi) che il cadavere fosse in quel canale almeno da qualche giorno: informazioni in merito alla sua identità potrebbero dunque arrivare da eventuali denunce di persone scomparse nell’ultimo periodo.

Come detto, comunque, informazioni più precise saranno possibili solo nelle prossime ore.

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank