Prodotti senza tracciabilità, a Piacenza sequestrati 285 chili di carne suina

Piacenza 24 WhatsApp

I carabinieri del Comando per la Tutela Agroalimentare hanno proseguito i controlli della filiera zootecnica e dei marchi di qualità, al fine di tutelare la sicurezza alimentare e la corretta condotta in tema di pratiche commerciali.

Sono stati ispezionati diversi salumifici e prosciuttifici in varie parti d’Italia con l’obiettivo di riscontrare la conformità dell’etichettatura della carne suina lavorata, in ottemperanza al Decreto Ministeriale del 6 agosto 2020.

In diverse province i militari hanno sequestrato carne senza tracciabilità. Coinvolta anche a Piacenza dove sono stati sequestrati 285 kg di carne suina lavorata (salame spianata, salame ungherese e salame Milano).

Radio Sound
blank blank