Conferenza stampa Regione Lombardia del 24 febbraio – Ore 17.30

blank

Nella conferenza stampa di oggi, il Presidente Fontana, ha comunicato che entro oggi firmerà una serie di provvedimenti che riguarderanno (alcuni solo per la zona rossa per impedire l’accesso e l’allontanamento dei cittadini dalla zona) tutta la Regione e finalizzati per evitare la diffusione del virus verso altre zone.
I provvedimenti, che avranno una validità di 7 o 14 giorni a seconda della loro efficacia.
L’assessore Gallera, entrando nel dettaglio, ha indicato quali saranno i provvedimenti.

blank

Chiusura delle scuole e sospensione di tutti i servizi educativi di ordine e grado.

Riduzione nel periodo (7 o 14 giorni) di tutte le “occasioni di aggregazione” con chiusura alle 18:00 dei luoghi di intrattenimento commerciali come pub, cinema, discoteche e teatri. Al momento sono esclusi i ristoranti per via del loro basso affollamento e la distanza tra i Clienti.

Sospensioni dei concorsi.

L’assessore Gallera ha ribadito che non ci si trova in una situazionie di pandemia ma i provvedimenti che verranno discussi questa sera alle 19:00 in teleconferenza con tutti i sindaci sono finalizzati per evitare ulteriori occasioni di infezione.

Al momento non c’è alcun provvedimento che riguarda la chiusura dei servizi pubblici sanitari che rimangono quindi aperti.

Il presidente della regione Lombardia ha dichiarato che sono allo studio (e presto ci saranno) le misure per lavoratori e imprese.

Si è, inoltre, detto fiducioso di tutte le misure intraprese dalla Regione ma per il loro successo è necessaria anche la collaborazione dei cittadini.

L’assessore Gallera ha invece sottolineato che le indagini mediche tramite tampone vengono attualmente effettuate su pazienti che presentano sintomi che potrebbero essere riconducibili al virus. Non vengono effettuati test tampone su persone che non presentano alcun sintomo.


Il presidente della regione Lombardia ha dichiarato che sono allo studio (e presto ci saranno) le misure per lavoratori e imprese.

Si è, inoltre, detto fiducioso di tutte le misure intraprese dalla Regione ma per il loro successo è necessaria anche la collaborazione dei cittadini.

L’assessore Gallera ha invece sottolineato che le indagini mediche tramite tampone vengono attualmente effettuate su pazienti che presentano sintomi che potrebbero essere riconducibili al virus. Non vengono effettuati test tampone su persone che non presentano alcun sintomo.

Nella conferenza stampa odierna l’assessore Gallera ha confermato gli episodi di sciaccallaggio che sono avvenuti nella zona rossa ed ha ribadito di non far entrare queste persone se non nel caso in cui si abbia chiamato questi operatori.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank