L’ambasciatore spagnolo in visita ai Fasti: “Elisabetta Farnese simbolo dell’amicizia tra Spagna e Italia” – AUDIO e FOTO

blank
Piacenza 24 WhatsApp

“E’ la prima volta che vengo a Piacenza e ora che l’ho conosciuta di sicuro non sarà l’ultima”. Sono le parole di Miguel Fernandez Palacios, ambasciatore spagnolo in Italia. Palacios questa mattina ha raggiunto Palazzo Farnese per visitare la mostra “I Fasti di Elisabetta. Ritratto di una regina” la cui prima presentazione ufficiale, nel novembre scorso, avvenne proprio nella sede dell’Ambasciata iberica a Roma.

Nel 1714 Elisabetta Farnese, figlia del duca di Parma e Piacenza, e re Filippo V di Spagna si unirono in matrimonio, legando in tal modo le sorti del ducato emiliano a quelle del Regno di Spagna. Si trattò di un grande successo diplomatico che, oltre ad assicurare la discendenza nei ducati di Parma e Piacenza, portò la principessa padana sul grande trono di Spagna. Da qui il legame tra Piacenza e la Spagna.

“Elisabetta Farnese è un riferimento assoluto per la Spagna, ma anche un riferimento all’amicizia tra i due paesi. Non si può pensare alla relazione tra Spagna e Italia senza pensare a Elisabetta Farnese”.

Come spesso accade, la cultura crea amicizia e l’amicizia crea collaborazione. Non a caso, partendo da Elisabetta Farnese potrebbero nascere a breve collaborazioni anche di altra natura, in grado di abbracciare non solo Piacenza ma anche l’Emilia Romagna.

“Stiamo lavorando in tanti settori, soprattutto infrastrutture, energia e transizione ecologica. Numerose imprese spagnole sono già presenti in Emilia Romagna quindi stiamo lavorando anche a progetti che guardino al futuro”.

Ora che ha conosciuto Piacenza?

“Oggi è la prima volta per me a Piacenza e non sarà l’ultima”.

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank