Fiorenzuola calcio, Tabbiani: “Vogliamo lottare per i primi posti. Il livello sarà alto” – AUDIO

luca tabbiani, fiorenzuola calcio

Le parole di Luca Tabbiani, allenatore del Fiorenzuola calcio, dopo la prima settimana di preparazione atletica

Dopo i primi sette giorni di lavoro, in vista del 27 settembre, Luca Tabbiani ha fatto il punto sul Fiorenzuola calcio con i microfoni di RadioSound.

blank

Com’è stato ritrovare il campo dopo questa lunga pausa?

E’ stato fantastico. Il calcio è mancato a tutti, ed il primo giorno di allenamento non saremmo più usciti dal campo. Siamo nati con questo sport per cui è stata una sensazione bellissima.

Le difficoltà nel preparare questa stagione?

Quelle di sempre. Noi ci stiamo allenando per il 27 settembre (esordio in campionato) sperando che vada tutto per il verso giusto. L’ordine -ovviamente – è quello di evitare ogni possibile rischio di contagio, in modo da facilitare il processo di avvicinamento all’esordio.

Che campionato sarà per i rossoneri?

Prevedo le solite due fasce (alta e bassa) con lo stesso livello all’anno scorso. Cambieranno gli under, ma i senior sono quasi sempre gli stessi. Indicativamente avremo le stesse avversarie del 2019-20, con l’unica incognita sulle trasferte: probabilmente vorranno accorciarle. Le avversarie più agguerrite sulla carta sono Fanfulla, Calvina, Forlì, Franciacorta e Rimini: mi aspetto un campionato di alto livello.

Obiettivi?

Ottenere il massimo in base alle possibilità. Sognare non fa mai male, però dobbiamo costruire la stagione per avere un grande obiettivo. Le prime 10 giornate serviranno come rampa di lancio. Vogliamo fare bene, e se saremo bravi lotteremo per i primi posti della classifica.

Avere tanti giocatori confermati, da sommare agli innesti, ci aiuterà a far bene, però prima dobbiamo diventare una squadra.

L’intervista completa a Luca Tabbiani, allenatore del Fiorenzuola calcio

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank