La storia di Erika, neo laureata in infermieristica “Spero di essere all’altezza delle responsabilità”

Radio Sound
Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza.

Si chiama Erika Zanardi è di Ziano Piacentino ed è insieme a 17 suoi colleghi, parte del primo nucleo di neo laureati in “infermieristica” che entreranno in servizio probabilmente da lunedì, presso l’Ospedale di Piacenza a sostegno del personale ospedaliero già operativo da settimane nella lotta al coronavirus.

Erika si è laureata qualche giorno fa, è stata già contattata insieme ai suo colleghi per attivare le procedure di assunzione. Le ho chiesto subito quale fosse il suo stato d’animo visto che cominciava il suo percorso lavorativo in una situazione a dir poco “difficile”la sua risposta è stata:”Io sono felice, io e i miei colleghi siamo felici anche se ammetto un po di paura c’è, soprattutto perché siamo agli inizi nonostante ci sia stato un tirocinio formativo in questi tre anni”. “In questo caso” Continua Erika,” calarci in mezzo a questa emergenza sanitaria mi preoccupa solo perché spero di essere all’altezza delle responsabilità e poi sono molto emozionata”.

Un’altra curiosità un po più personale riguarda lo svolgimento della sua tesi di laurea. “Non è stata come l’avevo immaginata, la commissione non era davanti a me, come per i miei colleghi che si sono laureati a novembre dello scorso anno, ma eravamo in contatto in via telematica attraverso la teleconferenza è stato tutto un po strano, io ero a casa. Avevo poi programmato una piccola vacanza dopo questi anni intensi di studio ma ci ho rinunciato, ma la corona di alloro e il mazzo di fiori me lo hanno regalato lo stesso”. Quindi a giorni si comincia Erika entrerai a far parte di un gruppo di persone che stanno facendo un lavoro straordinario:” concordo pienamente spero solo abbiano un po di pazienza”.

Ne siamo sicuri la solidarietà professionale e umana non mancherà di sicuro. In bocca al lupo ad Erika e ai suoi colleghi.