Lenzino, l’apertura del ponte provvisorio, Castelli: “Non si festeggia per una struttura in affitto” – AUDIO

Lenzino, l'apertura del ponte provvisorio, Castelli: "Non si festeggia per una struttura in affitto, aspettiamo la definitiva sperando sia realizzata con buon senso" - AUDIO

Lenzino, l’apertura del ponte provvisorio non entusiasma i sindaci del territorio. Il primo cittadino di Cerignale Massimo Castelli è intervenuto a Radio Sound spiegando che non c’è nulla da inaugurare e di volerlo fare solo in occasione dell’apertura della struttura definitiva sperando sia realizzata con buon senso. “Questa la prima cosaspiega Castelli poi c’è un altro aspetto. Infatti questo ponte è crollato per incuria e quei 5 milioni di euro sono stati buttati nel Trebbia. Perché? Per non aver pensato di mantenere questo ponte come normalmente si fa. Questi milioni di euro sarebbero serviti per altre opere sulle nostre strade invece sono stati utilizzati per un ponte provvisorio che sostituisce una struttura caduta per incuria. Per questo non c’è niente da festeggiare. Siamo felici di poter passare per quel tratto, ma Anas ha delle grandissime responsabilità che non possono essere nascoste da un momento di euforia, quindi noi siamo vigili su quello che accadrà in seguito affinché non si sprechi una marea di soldi. A fine mese ci dovrebbe essere un incontro in Prefettura, speriamo ci siano novità importanti sul ponte definitivo“”.

Non possiamo festeggiare un ponte provvisorio prosegue il Sindacoanche perché è in affitto quindi costa alla collettività. Costi su costi e poi quando chiediamo interventi per la sicurezza dicono che i soldi non ci sono. Questo fa molto arrabbiare!

Lenzino, l’apertura del ponte provvisorio, Castelli: AUDIO intervista

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank