Volley D femminile, il Monticelli C.M.V. vince il braccio di ferro con l’Energy Parma (3-2) e resta in vetta

monticelli

Quarta vittoria su quattro, la prima al tie break, per le ragazze di Paolo Sagliani, capaci di tener testa  a un avversario gagliardo

 Una vittoria “diversa”, molto più sudata, ma che al contempo ha permesso di mostrare la consapevolezza delle difficoltà che si possono incontrare sul cammino e anche il carattere per affrontarle. In serie D femminile, il Monticelli Volley C.M.V. ha dovuto sudare le proverbiali sette camicie per piegare la resistenza dell’Energy Parma, regolata al tie break in quella che è la quarta vittoria in altrettante partite, con le ragazze di Paolo Sagliani che restano in vetta al girone A.

Se da un lato le monticellesi hanno ceduto un punto all’avversario, dall’altro hanno allungato in classifica in con due sole squadre all’inseguimento al secondo posto e a +5 sulla zona play off, obiettivo stagionale delle piacentine.

Contro le ducali, è stata battaglia pallavolistica, con un dato eloquente: i primi quattro set, equamente spartiti tra le due squadre, sono tutti terminati con il minimo scarto, i primi tre ai vantaggi e il quarto 25-23, mentre nel tie break il Monticelli C.M.V. ha messo il piede sull’acceleratore, volando verso il 15-9 che ha decretato i due punti. Nella metà campo piacentina, quattro attaccanti in doppia cifra, dove spiccano i 25 punti dell’opposta Periti. In crescita anche la centrale Zanoni, autrice di 12 punti (dei quali 4 a muro); positivi anche gli ingressi di Martini e Olmi in partita in corso. Sabato alle 17,30 derby piacentino al PalaRebecchi di Rivergaro contro la Saib Vap.

LA PARTITA

Sagliani propone un cambio nel 6+1 di partenza, con Magistrati al posto di Olmi al centro ad affiancare Zanoni. Per il resto, conferme con Motta in palleggio, Periti opposta, Azzali e Conti in banda e Spoto libero. Le giallonere partono con il freno a mano tirato, mentre l’Energy è subito frizzante (0-5). Pian piano, le padrone di casa rosicchiano punti su punti fino al sorpasso (17-16), ma Parma fa leva sull’attacco per ribaltare nuovamente la situazione (21-23). Si arriva in volata, con le ducali che la spuntano 24-26.

Il copione battagliero si ripropone anche nel secondo e terzo set, con il Monticelli C.M.V. che migliora il muro nel secondo parziale (vinto 26-24) e parte bene anche nella terza frazione. Gli scambi sono lunghi, Sagliani pesca dalla panchina con Olmi, Vicentini e Martini. Le locali arrivano a condurre 24-22, ma il motore si inceppa, con due attacchi e un ace ospiti che siglano il 24-26 e il 2-1 parmigiano.

Nonostante la beffa, le piacentine non si scompongono, migliorando la fase break con battuta e muro. Un momento di difficoltà in ricezione rilancia l’Energy, ma alla lunga l’esperienza di Monticelli (che nel frattempo ha schierato Olmi e Martini) si fa sentire: 25-23 e tie break. Nel set corto, la squadra di Sagliani è impeccabile (un solo errore) e chiude 15-9.

MONTICELLI C.M.V.-ENERGY PARMA 3-2

(24-26, 26-24, 24-26, 25-23, 15-9)

MONTICELLI C.M.V.: Motta 8, Azzali 13, Conti 13, Zanoni 12, Olmi 3, Periti 25, Vicentini 1, Magistrati 3, Martini, Spoto (L). N.e.: Rossi, Tedoldi, Maarouf. All.: Sagliani

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank