Pallavolo Sangiorgio, il presidente Vincini commenta il girone

vincini

Il presidente della Pallavolo Sangiorgio Giuseppe Vincini analizza il girone in cui è stata collocata la sua formazione.

blank

“L’uscita dei gironi ci ha da una parte un po’ sorpresi, anche se con il problema Covid un po’ ce lo aspettavamo – viste le direttive – di restare in regione. Conosciamo le squadre reggiane per trascorsi campionati insieme, ma sappiamo bene poco delle bolognesi e ravennati. In ogni caso, noi andremo per la nostra strada fiduciosi di fare un buon campionato. Il cammino sarà un po’ più lungo in termini di chilometri, ma non ci spaventa da quello tecnico”.

Vincini continua

“Restiamo in Emilia Romagna, riuscendo a contenere parte dei costi. Quello economico è un aspetto che in questa categoria fa spostare l’ago della bilancia dalla parte del buon senso. D’altra parte se bisogna circoscrivere il campionato nella regione di appartenenza, null’altro si poteva fare, soprattutto in questo periodo”. 

“A questo si aggiunge l’incognita delle avversarie che non conosciamo ma il nostro staff tecnico si sta già attivando per cercare tramite colleghi qualche video/filmato che possa quantomeno darci un’idea della squadra avversaria. Penso che anche le avversarie avranno i nostri stessi problemi e quindi anche per loro sarà un impegno cercare filmati. Probabilmente il tutto sarà da rinviare ad inizio stagione dopo le prime partite” conclude Giuseppe Vincini.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank