Pazienti distribuiti in altre province e aumento delle guarigioni, l’Ausl piacentina verso una situazione di “equilibrio stabile” – AUDIO

Sono 261 le persone ricoverate nella rete ospedaliera di Piacenza, 50 di questi sono in Terapia intensiva: 21 a Piacenza e Castel San Giovanni, i restanti presso strutture ospedaliere di altre città della regione. Sono i dati resi noti da Luca Baldino, direttore generale dell’Ausl.

blank

Baldino vuole rassicurare i cittadini: “La situazione è senza dubbio di alta pressione, abbiamo un tasso di ricoveri per polmoniti di circa 40 al giorno. Fortunatamente il trend si è stabilizzato. Stiamo cercando di incrementare la capacità del sistema di ricoverare pazienti Covid-19 che attualmente sono tutte polmoniti. A partire da domani inizieremo a spostare pazienti in altre aziende sanitarie della regione. L’obiettivo è ottenere un equilibrio di flussi di ingresso e uscita: questo anche considerando le guarigioni in crescita“.

Per quanto riguarda le fasce d’età dei casi positivi:
0-17 – 3 casi
18-40 – 56 casi
41-64 – 242 casi
65-79 – 181 casi
>= 80 – 120 casi
Totale 602 (come da comunicato RER)

“Abbiamo deciso di trasferire presso la Casa di cura Piacenza alcune attività, in particolare quelle chirurgiche. Se i numeri restano questi siamo in grado di raggiungere una situazione di equilibrio stabile nei prossimi due o tre giorni”.

“Tengo a precisare: non siamo nella condizione di dover scegliere chi va e chi non va in terapia intensiva”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank