Piacenza Calcio, slitta domenica alle ore 17.30 la sfida con il Renate

Piacenza - Renate

Slitta l’orario di Piacenza-Renate

Per colpa di una nuova positività in casa biancorossa, slitta in serata il calcio d’inizio di Piacenza-Renate ore 17.30. La partita era originariamente programmata per le 15:00.

Piacenza, sei sulla strada giusta

Radio Sound blank blank blank blank

Potremmo definirla la prova del nove. Dopo la sontuosa prestazione sfoderata dai ragazzi di Manzo in quel di Lecco domenica scorsa il Piacenza deve mettere il bastone tra le ruote ad un’altra compagine molto attrezzata: il Renate

Ascolta Piacenza – Renate domenica 1° Novembre alle 17:30 su RADIO SOUND, con STADIO SOUND, la trasmissione dello sport piacentino

L’avversario. Il Renate non conosce mezzi termini

Mai una volta il segno x in schedina in questo campionato. Le Pantere Nerazzurre, guidate da mister Aimo Diana hanno inanellato una serie di 3 successi consecutivi ai danni di Grosseto, Pro Vercelli e Pontedera, ma sono rimasti completamente a secco negli ultimi due turni: battuti di misura dall’Albinoleffe nel turno infrasettimanale, sono poi stati castigati dal Livorno.
Nella rosa del Renate spicca la presenza di Giuseppe Giovinco, fratello del ex giocatore bianconero Sebastian. Il miglior marcatore della formazione Lombarda è però una vecchia conoscenza del Piacenza: Francesco Galuppini ha già messo a segno tre reti in sette partite. Non è l’unico ex biancorosso, considerando che anche l’ex capitano Jacopo Silva e rientra nella rosa del Renate ed è spesso e volentieri inserito nella difesa a tre, una delle costanti del team lombardo. Anche se va detto che la solidità difensiva ad oggi non è una delle caratteristiche principali di questa squadra che ha incassato ben 7 reti in altrettante partite. Il quinto posto in classifica, figlio delle quattro vittorie stagionali, comunque è indice di una formazione altamente competitiva, costruita per centrare un bel piazzamento ai playoff.

I precedenti

Le ultime volte che Piacenza e Renate si sono affrontate risalgono al 2016/7 e per ben due volte finì con un punto per parte. L’11 settembre 2016 terminò 1-1 con Taugourdeau che rispose a Graziano. Fu invece un pari senza reti quello del successivo 22 gennaio.

Piacenza rimani umile

E’ facile volare sulle ali dell’entusiasmo, specialmente se il tuo gruppo è molto giovane ed è reduce da una partita praticamente perfetta. Contro il Lecco il Piacenza non ha sbagliato davvero nulla, realizzando addirittura 4 gol ad una delle formazioni più blasonate del campionato. Adesso però serve ripartire con la stessa concentrazione della scorsa settimana, consci forse di aver trovato la quadra. Il 4-3-1-2 con Corradi dietro a Gonzi e Ghisleni ha funzionato eccome. Una squadra propositiva sin dai primi minuti, capace di realizzare tutte le occasioni a disposizione. Improvvisamente il Piacenza ha trovato il cinismo che gli è mancato nella precedente parte di campionato. Tutto questo senza avere a disposizione un giocatore fondamentale come Maio e con Maritato approdato in squadra pochi giorni prima del fischio d’inizio della partita.  

Maio e Pedone sono a disposizione di Lunardon

Il match, che si giocherà a porte chiuse a causa dell’ultimo Dpcm, vedrà ancora una volta Lunardon sedere sulla panchina biancorossa. Il vice allenatore dovrà anche questa domenica fare le veci di mister Vincenzo Manzo, ancora positivo al covid, esattamente come il Direttore Sportivo Di Battista.
Ci sono però ottime notizie per il Piacenza: i giocatori positivi nel frattempo hanno superato il virus. Sono tornati anche a disposizione due giocatori fondamentali quali Maio in attacco e Pedone a centrocampo.

La probabile formazione

Piacenza (4-3-1-2): Vettorel, Simonetti, Bruzzone, Battistini, Visconti, Pedone, Palma, Galazzi, Corradi, Ghileni, Gonzi

8° giornata di serie C, girone A

Piacenza – Renate (ore 17:30)
Carrarese – Alessandria (ore 15:00)
Juventus – Lecco (ore 15:00)
Livorno- Pergolettese (ore 15:00)
Olbia – Lucchese (ore 15:00)
Albinoleffe – Pistoiese (ore 17:30)
Como – Pro Patria (ore 17:30)
Pontedera – Grosseto (ore 17:30)
Pro Sesto – Novara (ore 17:30)

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank