Prof Capucci, “La paura del Covid è alimentata da un certo tipo di comunicazione, ma la potenza del virus è sicuramente calata” – AUDIO

Prof Capucci, "La paura al Covid

“La paura del Covid è alimentata da un certo tipo di comunicazione, ma la potenza del virus è sicuramente calata”. Sul tema è intervenuto a Radio Sound Alessandro Capucci , professore ordinario di malattie dell’apparato cardiovascolare, già primario della cardiologia all’ospedale di Piacenza è molto legato alla città di Piacenza. In particolare è noto per aver dato il via all’eccellenza piacentina “Progetto Vita” e alla rete dei defibrillatori, assieme alla Dr.ssa Daniela Aschieri. 

blank

Radio Sound blank blank blank blank

Nel periodo del picco dell’epidemia parlavamo di oltre 1000 morti al giorno, mentre oggi il numero è sotto i 10. Questo fa capire che la virulenza del virus è notevolmente ridotta. Però tenere sempre in allerta la popolazione classificando come contagi quei tamponi positivi, crea un allarme costante. Quindi la paura che rimane e che attanaglia le persone. Pensiamo che alcuni hanno ancora paura a uscire da casa. Ho sentito molti dire di non volerlo fare finché non arriva un vaccino. Questo è un terrore assolutamente ingiustificato rispetto all’evoluzione spontanea della patologia che come tutte le patologie influenzali ha un suo iter. Quindi un picco e poi una decrescita legata proprio alla perdita di virulenza dell’agente patogeno.

C’è grande timore anche per il ritorno a scuola tra pochi giorni

Siamo fuori da una situazione di serenità per aprire un’attività importante come la scuola. Bisognava arrivarci in un altro modo. Non sono necessari tutti questi tamponi. Invece è necessario che il medico di medicina generale e quello scolastico siano in allerta. In particolare ai primi sintomi influenzali di qualche bambino dovrebbero mettere in atto le soluzioni per controbattere questa influenza che come tutte le influenze può ancora avere qualche incremento, ma che ha perso, come dicevo prima, la sua virulenza più importante che abbiamo vissuto lo scorso inverno fino ad aprile. Dovevamo essere più sereni uscendo da questa logica dei tamponi.

Prof Capucci, “La paura del Covid è alimentata da un certo tipo di comunicazione, ma la potenza del virus è sicuramente calata” – AUDIO intervista

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank