Rugby, Piacenza – Un sabato denso di appuntamenti al Centro Sportivo Mazzoni

piacenza rugby
Piacenza 24 WhatsApp

La giornata si è aperta con la tappa piacentina del Torneo dei Ducati, un torneo di rugby touch itinerante che sta raccogliendo un sempre più alto numero di adesioni.

I Veterans Old Boys del Piacenza Rugby, capitanati da Stefano Paparella, hanno ospitato i Besioni e gli Zebrioni di Parma, le Nutrie di Cremona, la formazione di Noceto e i Clandestini di Forlì.

Il trofeo non è stato assegnato in quanto i “ragazzi”, preoccupati alla notizia di un malore occorso ad un atleta che partecipava alla contestuale tappa di Colorno, hanno deciso di sospendere il gioco. All’arrivo di notizie confortanti, hanno riversato tutte le loro energie nell’attesissimo terzo tempo che, come sempre, è stato all’altezza delle aspettative.

Nel primo pomeriggio abbiamo assistito al secondo importante appuntamento della giornata. Alla presenza della Sindaca Katia Tarasconi e dell’Assessore allo Sport Mario Dadati, è stata posata la prima pietra in vista della costruzione dei nuovi spogliatoi del Centro Sportivo Mazzoni.

Il Presidente Daniele Boccuni

“Un altro progetto prende forma in casa Piacenza Rugby e in casa Wolverines un sogno che si sta realizzando grazie alla sempre proficua collaborazione con Stefano Queirazza, Presidente di Wolverines Football Americano Piacenza, e con il suo staff; un ampliamento che si è reso necessario per far fronte alla continua crescita del numero di atleti che quotidianamente fruiscono della nostra struttura.”

Ringraziamenti

Un ringraziamento particolare è stato rivolto all’Arch Beppe Baracchi per il supporto tecnico e le soluzioni progettuali che puntualmente permettono di ottimizzare le risorse disponibili.

Da segnalare, inoltre, la gradita presenza di Don Pietro Cesena che, in un’occasione come questa, non poteva certo far mancare un’adeguata benedizione!

A seguire, il consueto allenamento dei piccoli U7, U9 e U11 ha fatto da cornicealla Festa del Rugby dedicata alla categoria U13. I nostri giovani rugbysti, in squadra con gli amici di Rugby Val D’Arda, si sono confrontati con i pari età di Viadana e Lyons propaganda.

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank