Teco Corte Auto: accettato il ricorso delle piacentine che rimangono imbattute

teco corte auto

Accolto il ricorso della teco corte auto

Le piacentine rimangono imbattute e campione d’inverno

Era terminato con la sconfitta per 4-2 lo scontro diretto fra castelgoffredo e cortemaggiore . Una sconfitta ingiusta e che bruciava. L’incontro, durato ben oltre 4 ore, si concludeva con l’incognita di un’infrazione ed un vero giallo attuato dalla forte cinese Lixiang nello scontro su Paskauskiene.

LI XIANG – PASKAUSKIENE: i dettagli

Lo scontro fra titani andava alla bella. Ruta sempre in vantaggio, la cinese è in difficoltà e sull’8-7 per la piacentina scatta il time out della panchina magiostrina. La cinese sfrutta la pausa e se ne va negli spogliatoi chiedendo la pausa di 10 minuti regolamentari dichiarandosi infortunata. La sosta però si allunga ben al di là del tempo previsto, Ruta si innervosisce e si raffredda, l’arbitro non dice nulla, Li Xiang rientra pimpante più che mai, l’incontro termina 13/11 per la cinese e da li scatta il reclamo piacentino, poi esattamente accolto .

Dal 4-2 arriva la revisione del risultato che fissa il punteggio sul 3-3 che permette alle piacentine di rimanere in testa solitarie e tagliare il traguardo al a fine del girone d’andata campione d’inverno

DIETRO L’ANGOLO L’INSIDIA BAGNOLESE

Da tutto l’ambiente tale risultato è stato accolto con soddisfazione. Ora però dietro l’angolo ci sarà la Bagnolese, una corazzata costruita per vincere lo scudetto. Nella partita d’andata finì 4-0 per il cortemaggiore, ma bisogna scordarsi alla svelta quel risultato perchè le mantovane dopo il pareggio contro castel goffredo sembrano aver intrapreso la marcia giusta. Si giocherà sabato alle ore 19 padrone di casa la gran completo con la russa chernova, l a cinese Tjian jin la belga De Graff e l ‘ azzurra Mosconi

LA NUOVA CLASSIFICA