Svanisce il sogno biancorosso: il Trapani vola in B

Trapani - Piacenza

Finisce a Trapani una stagione che non ha portato la promozione in serie B, ma è stata comunque di grande spessore. Eppure, come a Siena, anche in Sicilia l’amaro in bocca dei biancorossi è tantissimo. Franzini decide di affrontare gli isolani con il classico 4-3-3 e Ferrari tra Sestu e Di Molfetta. Nella prima frazione il Piacenza fatica a creare occasioni da gol e, al contrario, subisce la rete: al 21′ sugli sviluppi di un calcio di punizione, dopo un tocco della barriera piacentina, Nzola si gira di prima intenzione in un fazzoletto di terra e trafigge l’incolpevole Fumagalli.
Nella ripresa i biancorossi alzano i ritmi senza però mai impensierire seriamente Dini. Grande paura al 67′ quando Bertoncini e Corradi si scontrano tra loro. Il primo dei due cade malissimo a terra, privo di sensi. Sarà portato via dal campo in ambulanza: il giocatore riporterà un importante trauma cranico e il taglio del labbro, ma si riprenderà poco dopo, facendo tirare a tutti un sospiro di sollievo.
In campo, nel frattempo, Franzini prova a mescolare le carte: in campo Perez, Corazza, Silva e Sylla. Il Trapani però fa la voce grossa e chiude i conti: sugli sviluppi di un corner Taugourdeau, in semirovesciata segna il 2-0- Il Trapani va in serie B. Il Piacenza esce sconfitto dalla partita, ma protagonista di un campionato, quello del centenario, che rimane comunque di altissimo profilo.

La partita

Formazioni ufficiali

Trapani: (4-3-3): Dini, Costa Ferreira, Da Silva, Taugourdeau, Aloi, Toscano, Corapi, Ferretti, Nzola, Tulli. All. Italiano

Piacenza (4-3-3): Fumagalli, Corsinelli, Bertoncini, Pergreffi, Barlocco, Corradi, Marotta, Della Latta Sestu, Ferrari, Di Molfetta. All Franzini

Andrea Amorini in diretta da Trapani per Radio Sound

Il primo tempo

Iniziata
2′ Tulli ci prova da fuori area, Fumagalli devia in angolo. Dopo il tiro alla bandierina Sestu libera l’area di testa.
7′ Sestu vince un contrasto sulla destra, ma si allunga troppo il pallone.
11′ Nzola entra in area di rigore, ma commette fallo.
12′ Traversone di Costa Ferreira: Fumagalli blocca la sfera.

14′ Ammonito Toscano per fallo ai danni di Taugourdeau. Punizione molto interessante per il Piacenza. Se ne incarica Corradi, sponda di Della Latta per Pergreffi che prova addirittura la rovesciata, ma non trova la sfera.
15′ Sestu ruba palla a Da Silva in area di rigore, ma si allunga troppo il pallone, ci sarebbe stato Ferrari…solissimo in area.

19′ Bertoncini sbaglia l’appoggio a Fumagalli. Tulli ci prova da due passi, ma l’estremo difensore biancorosso ci mette il piede. Nzola prova il tiro a giro sulla ribattuta: pallone di poco a lato

21′ Calcio di punizione per il Trapani. Un rimpallo in area su tocco della barriera favorisce Nzola: si gira in un fazzoletto e di prima intenzione batte Fumagalli. Trapani – Piacenza 1-0.

30′ Ammonito Ferrari per fallo su Taugourdeau.
32′ Punizione per il Piacenza. 25 metri fuori dal’area di rigore. Sestu viene anticipata.
32′ Contropiede del Piacenza, ma Di Molfetta tocca con la mano.

36’fuorigioco di Di Molfetta.
41′ Punizione per il Piacenza, vicino all’out di destra. Corradi prova il cross sul secondo palo, Bertoncini non riesce ad intervenire…palla che sfila sul fondo.

45′ Un minuto di recupero
Finisce il primo tempo: Trapani in vantaggio in virtù del gol di Nzola. Il Piacenza non riesce a creare occasioni.

Il secondo tempo

Nessun cambio nelle due formazioni.
Iniziata la ripresa.
47′ Trapani offensivo. Cross di Corapi. Ferretti prova il tiro al volo: alto sopra la traversa.
50′ Ferrari se ne va in mezzo a tre, ma commette fallo in attacco.
53′ Sestu in velocità, nell’uno contro uno con Taugourdeau commette fallo. Sarebbe entrato in area di rigore indisturbato.

55′ Angolo per il Piacenza. Colpo di testa d Di Molfetta. Il biacorosso però commette fallo.
56′ Esce Sestu entra Corazza. Esce Ferrari entra Perez.

57′ Traversone di Perez: Dini blocca.
60′ Della Latta ammonito per fallo su Corapi.

62′ Traversone di Corsinelli. Pallone direttamente sul fondo.
65’traversone dalla sinistra, Corazza la tocca di testa e mette fuoritempo Corsinelli: sarebbe stato solissimo.
66′ Entra Golfo per Ferretti.

67′ Scontro tra due giocatori del Piacenza. Sono Corradi e Bertoncini. Quest’ultimo cade malissimo. Sarà trasportato fuori dallo stadio in ambulanza. Avrebbe un importante trauma cranico e un labbro tagliato, ma il giocatore si sarebbe ripreso.
70′ Entra Terrani. Il Piacenza rimane con il 4-3-3. Corradi batte la punizione. Dini blocca la sfera.
72′ Occasionissima per il Trapani. Nzola si gira di nuovo in area di rigore. Questa volta il pallone sfila a lato.

73′ Corner per il Piacenza. Il secondo della partita. Azione insistita per il Piacenza che ottiene un altro corner. Colpo di testa di Perez, ma c’è un fallo di un biancorosso.
80′ Perez serve Corazza, che però non riesce a concludere.
80′ Fallo di Della Latta.
83′ Punizione battuta di Taugourdeau. La barriera devia in angolo.
Entrano Silva e Sylla.
84′ Calcio d’angolo del Trapani: Taugourdeau in mezza rovesciata segna il raddoppio. Svanisce il sogno biancorosso.

97′ Dopo sette minuti di recupero si chiude il match. Trapani in serie B. Per il Piacenza un’altra delusione in una stagione comunque sopra le righe.

La partita vista dai piacentini…a Piacenza

Dopo il gol del Trapani.

Il pre partita

Le parole di Franzini prima del match

Ascolta Radio Sound in Fm 95.0 – 94.6 oppure scopri di più.

Radio Sound
Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza.

Piacenza calcio

Ripercorriamo le ultime gare dei PlayOff che hanno portato il Piacenza calcio alla finalissima per la promozione in Serie B.


Piacenza – Trapani

Piacenza e Trapani chiudono senza reti la gara di andata: si giocheranno la promozione in Sicilia

Punti di vista: il commento di Amorini VIDEO

Le parole di Arnaldo Franzini: “Non è la prima volta che siamo danneggiati”

La rabbia del presidente Gatti: “Siamo stati penalizzati”: “Letteralmente su tutte le furie il presidente onorario del Piacenza Stefano Gatti che al termine di Piacenza-Trapani, finale di andata dei playoff promozione terminata 0-0, si scaglia contro il direttore di gara per due episodi molto dubbi nell’area dei siciliani.”


Piacenza – Imolese

Sconfitta indolore per il Piacenza: i biancorossi sono in finale!

Calcio, i “Punti di vista” di Amorini VIDEO

Piacenza in finale, la carica di Franzini: “Contro il Trapani ce la giocheremo ad armi pari”: “Abbiamo preso due gol molto casuali, di cui uno in netto fuorigioco. L’Imolese ha comunque dimostrato di essere un’ottima squadra. Noi però non abbiamo praticamente concesso nulla. Sapevamo che sarebbe stata più difficile che ad Imola, dove avevamo fatto una grande partita”


Imolese – Piacenza

Il Piacenza vince 2-0 ad Imola : finale ad un passo

Che nessuno diserti il “Garilli”

Le parole di Franzini dopo la partita

Lo sport è su Radio Sound

Ogni domenica pomeriggio su Radio Sound torna la trasmissione sportiva “Stadio Sound“, con Andrea Crosali e Andrea Amorini.

Tutto lo sport nazionale e internazionale, serie A, formula uno, moto mondiale e, in primo piano, lo sport piacentino.

Calcio di Serie C con il Piacenza calcio, Serie D con Fiorenzuola e Vigor Carpaneto e aggiornamenti del calcio dilettanti fino alla terza categoria, basket con Assigeco e Bakery, volley, rugby e tanto altro.

Radio Sound è radio ufficiale del Piacenza calcio.

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza…..il Ritmo dello sport.