Vaccinazioni, partiti gli sms per il 40-49enni. Concluse le vaccinazioni a domicilio

blank

In riferimento alle ultime novità della campagna di vaccinazione, così come comunicato ieri dalla Regione Emilia-Romagna (https://vaccinocovid.regione.emilia-romagna.it/aggiornamenti/lemilia-romagna-allultimo-sprint-nel-giro-di-20-giorni-tutti-lappuntamento-il-vaccino) s’inviamo alcune informazioni specifiche per la popolazione piacentina.

blank

VACCINAZIONE 12-15ENNI ESTREMAMENTE VULNERABILI E FRAGILI

In seguito all’approvazione dell’Agenzia europea EMA e l’Agenzia italiana del farmaco (AIFA) dell’utilizzo del vaccino Pfizer per la popolazione tra i 12 e i 15 anni, l’Azienda Usl di Piacenza apre le prenotazioni prioritariamente ai soggetti di questa fascia d’età considerati come estremamente vulnerabili e fragili.

Alle famiglie dei ragazzi interessati (circa 700) sarà inviata una specifica lettera di invito. Le prenotazioni saranno aperte da lunedì 7 giugno; ci si potrà rivolgere agli sportelli Cup o in una delle farmacie delle provincia.

È possibile prenotare solo dopo il compimento dei 12 anni. 

Al momento della prenotazione occorre segnalare all’operatore l’appartenenza del ragazzo alla categoria dei soggetti con diritto di priorità alla vaccinazione e portare con sé la lettera ricevuta dall’Ausl e la tessera sanitaria.

È possibile che alcuni tra appartenenti alla fascia d’età 12-15 anni, pur rientrando in una delle categorie prioritarie indicate, non ricevano una comunicazione da parte dell’Azienda Usl di Piacenza. In questo caso occorre rivolgersi al proprio medico o pediatra di famiglia. Il professionista, qualora lo ritenga, potrà fornire un certificato medico utile per la prenotazione.

VACCINAZIONE 12-15 CONVIVENTI DI ALCUNE CATEGORIE DI PERSONE ESTREMAMENTE VULNERABILI

Possono inoltre accedere alla vaccinazione anche i ragazzi tra i 12 e i 15 anni che convivono con alcune categorie di persone individuate come estremamente vulnerabili (l’elenco è consultabile qui: https://www.covidpiacenza.it/categ-vacc-conviventi-dei-pazienti-estremamente-vulnerabili/#A_chi_e_rivolta_la_vaccinazione)

Gli aventi diritto (genitori o tutori) dovranno presentarsi a uno sportello Cup con la lettera inviata dall’Azienda Usl che individua la persona “estremamente vulnerabile” e dovranno compilare un’autocertificazione per il minore, dichiarando che è incluso nello stato di famiglia del Comune di residenza. Il modulo di autocertificazione è disponibile agli sportelli e scaricabile qui: https://www.covidpiacenza.it/wp-content/uploads/2021/03/Autocertificazione-nucleo-familiare-vacc-covid.pdf

PRENOTAZIONE 40-49ENNI CHE SI SONO CANDIDATI SUL PORTALE REGIONALE

Le persone tra i 40 e i 49 anni che si sono candidate alla vaccinazione attraverso il portale regionale hanno ricevuto un SMS da parte dell’Azienda Usl di Piacenza con le istruzioni per la prenotazione del vaccino, che potrà avvenire dal 3 giugno secondo i consueti canali. Per Piacenza si tratta di circa 13mila cittadini.

Il 4 giugno, invece, potranno prenotarsi tutti i cittadini tra i 40 e i 49 anni.

VACCINAZIONI A DOMICILIO OVER80 E PERSONE CON GRAVI PROBLEMI DI MOBILITÀ

Nei giorni scorsi si sono concluse le vaccinazioni a domicilio delle persone con gravi problemi di mobilità o seguite dall’Adi. Sono stati più di 5mila i cittadini raggiunti nelle loro case dalle squadre vaccinali della nostra Azienda.

Nel caso qualcuno sia rimasto escluso o abbia deciso in seguito di richiedere la vaccinazione a domicilio, è possibile telefonare al Cuptel 800.651.941 e comunicare i propri dati all’operatore. Saranno poi gli operatori Ausl a contattare il cittadino per l’appuntamento.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank