Bibiena Art Festival 2023, al via il 30 aprile con l’Ensamble di Trombe FVG

Bibiena Art Festival 2023

Domenica 30 aprile 2023 ha inizio il BAF – Bibiena Art Festival 2023 che vedrà realizzata una serie di appuntamenti che proseguono fino al 21 maggio attraverso la proposta di iniziative musicali organizzate dal Gruppo Strumentale Ciampi, secondo il calendario allegato.

Tutti gli eventi, al Salone d’Onore di Palazzo Anguissola Cimafava, sono ad ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili. È possibile avere maggiori dettagli sui singoli eventi consultando il sito www.gruppociampi.com cliccando “Bibiena Art Festival”.

La prima iniziativa è in programma domenica 30 aprile alle ore 17.30 con l’Ensamble di Trombe FVG.

Il Programma del Bibiena Art Festival 2023

Ha avuto luogo presso il Salone Pier Luigi di Palazzo Farnese, la presentazione della 18° edizione del Bibiena Art Festival, organizzato e promosso dal Gruppo Strumentale Ciampi, rappresentato dal Maestro Claudio Saltarelli, intervenuto accanto all’assessore alla Cultura Christian Fiazza, ad Alberto Squeri, presidente di “Squeri e Associati” e a Carlo Rollini della Banca di Piacenza che insieme, alla Fondazione di Piacenza e Vigevano hanno avuto il ruolo di partner organizzativi dell’iniziativa, che si articolerà tra domenica 30 aprile e il 21 maggio presso il salone d’onore di Palazzo Anguissola-Cimafava, messo a disposizione dal proprietario Ignacio Arroyo. 

Da parte dei presenti, ripetuti gli elogi al maestro Saltarelli per l’impegno e la competenza alla guida del Gruppo Strumentale Ciampi, solida realtà musicale nel panorama piacentino e in particolare nell’organizzazione di iniziative di musica da camera che tanto appeal hanno tra gli appassionati.

A esibirsi domenica prossima. alle 17,30, per il concerto inaugurale, sarà l’Ensemble Trombe FVG che nasce come laboratorio musicale della classe del maestro Giovanni Vello all’interno della scuola di Musica “Fondazione S. Cecilia” di Portogruaro. L’Ensemble Trombe FVG ha partecipato a vari concorsi internazionali ottenendo eccellenti risultati, tra cui spicca la vittoria al prestigioso “Los Angeles Music Awards” nel 2015 con musiche del Maestro Gianni Ephrikian.

Il gruppo è stato ospitato in numerosi Festival in Italia e all’estero, ha partecipato a diversi programmi televisivi e ha avuto riconoscimenti importanti sotto il profilo musicale da parte della critica e del pubblico. L’Ensemble infatti è proiettato verso una costante ricerca tecnica e stilistica. Il 30 aprile eseguiranno brani di George Frideric Haendel, Henry Purcell, Isaac Albéniz, Gustav Holst, Andrè Telman, Ennio Morricone e Nicola Piovani. 


Il 7 maggio sempre alle 17,30, sarà la volta del Duo Maggiolini-Mottini. Tommaso Maria Maggiolini, milanese, è flautista, insegnante e organizzatore di concerti. Si è diplomato presso il Conservatorio G. Verdi di Milano. Ha studiato presso il Conservatorio della Svizzera Italiana e la Hochschuleder Künste di Berna conseguendo, con lode, il Master of Arts in Music Pedagogy e in Music Performance. È direttore artistico della Fondazione Ruggero Leoncavallo e della rassegna PoMeriggio Musica. Nel 2021 ha fondato la rassegna Verbano Musica Estate (Locarno) di cui è direttore artistico.


Nicolas Mottini, pianista è nato a Bellinzona, ha studiato al Conservatorio della Svizzera Italiana. Si perfeziona in seguito presso la Haute École de Musique de Lausanne nella classe di Ricardo Castro conseguendo il Master of Arts in Music Performance. Si è esibito in Svizzera, Francia, Italia e Germania. È docente di pianoforte presso l’Accademia Vivaldi di Locarno e accompagnatore alla scuola di musica del Conservatorio della Svizzera Italiana. Eseguiranno brani di Gaetano Donizetti, Vincenzo Bellini, Joe Schittino, Georges Bizet e Gioacchino Rossini.


Domenica 14 andrà in scena il duo D’Ito composto dal soprano Sachika Ito e dal chitarrista Davide Sciacca. Sachika Ito è nata in Giappone dove comincia ad apprendere il canto e la musica, prosegue i suoi studi in Europa e al Conservatorio Nicolini ottiene la Laurea di Canto nel 2011 e quella di Musica da camera vocale nel 2014. Grazie alle sue notevoli caratteristiche vocali e sceniche le vengono da subito affidati ruoli principali come Oscar in “Un ballo in maschera” di Giuseppe Verdi, Rosina nel Barbiere di Siviglia di Gaestano Rossini, Norina in Don Pasquale di Gaetano Donizetti e Musetta ne “La Bohème” di Puccini, con immediato successo e ottenendo significativi riconoscimenti sia da parte del pubblico che della critica. Ha cantato nei più prestigiosi teatri italiani ed europei.

I ruoli debuttati finora sono più di trenta. Recentemente la sua attività si è intensificata nel campo della musica moderna e contemporanea. Dal 2022 è il soprano del D’Ito insieme al chitarrista catanese Davide Sciacca con cui è prevista una vivace attività concertistica anche oltre oceano. Quest’ultimo è risultato vincitore di primi premi in più di trenta competizioni Nazionali ed internazionali, come solista o camerista. Ha al suo attivo concerti come chitarrista solista, in formazioni da camera e in qualità di solista con orchestra in teatri, associazioni culturali, università e comunità religiose. Nel 2009 si è esibito in qualità di solista nell’ambito del “Tuscia International Guitar Festival”. Nell’ agosto 2016 e 2017, hanno avuto l‟onore di suonare per due volte alla presenza di Sua Maestà la Regina Elisabetta II, il Principe di Galles e gli altri membri della Famiglia Reale britannica.


Domenica 21 maggio sarà la volta di Agnes Sipos (soprano) e Jihye Kim, (mezzosoprano), accompagnate al pianoforte da Chiara Cipelli. Agnes Sipos, soprano ungherese, inizia giovanissima gli studi musicali, prima come polistrumentista (pianoforte, flauto e ottavino), poi come cantante, partecipando attivamente come solista alla vita musicale ungherese ed europea. Jihye Kim nasce a Gunpo in Corea Del Sud. Si diploma in Canto lirico presso il Liceo Artistico Deokwon di Seoul, per poi proseguire gli studi presso l‟Università Seokyeong della stessa città. 


Chiara Cipelli, nata a Codogno, si diploma a pieni voti presso il Conservatorio G. Nicolini di Piacenza sotto la guida di Lucia Romanini e si perfeziona alla Musikhochschule Freiburg i. Br. Con James Avery e Felix Gottlieb. La sua intensa attività concertistica l‟ha portata a esibirsi in Italia e all’estero tra cui al Piccolo Teatro di Milano, all’Auditorium Haydn di Bolzano,Teatro a Salle Cortot e Schola Cantorum di Parigi, a St. Martin-in-the-Fields Londra. 
E’ stata invitata a partecipare a numerosi festival e manifestazioni musicali fra i quali il Palm Beach Piano Festival, in Florida, Taiwan International Piano Festival  Manila International Piano Festival (Filippine). In veste di solista è apparsa con l’Orchestra del Conservatorio di Piacenza, la Palm Beach Symphony Orchestra, la National Taiwan Symphony Orchestra e ha collaborato con l’Orchestra Filarmonica Italiana.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

App Galley