Bronzo per Giacomo Carini nei 200 farfalla: Olimpiade ancora nel mirino

giacomo carini

E’ una medaglia di bronzo quella che il piacentino Giacomo Carini si è infilato al collo oggi, nel tardo pomeriggio, a conclusione della gara dei 200 farfalla allo Stadio del nuoto di Riccione, dove si stanno svolgendo i Campionati italiani assoluti.

blank

Un terzo posto sicuramente prestigioso ma che lascia anche un po’ di amaro in bocca al forte nuotatore biancorosso, tesserato per la Vittorino da Feltre e per il Gruppo nuoto Fiamme Gialle.

L’allievo di Gianni Ponzanibbio e di Emanuele Merisi, infatti, pur dovendosi misurare in vasca con un avversario del calibro di Federico Burdisso, attuale detentore del record italiano della specialità e già qualificato per le Olimpiadi, ha lottato per la medaglia d’argento fino a oltre metà gara, pagando nella parte finale un errore alla terza virata che non solo gli è costato il secondo gradino del podio, ma anche il pass, per soli venti centesimi di secondo, per partecipare ai campionati europei in programma a maggio a Budapest.

Qualificatosi per la finale con il terzo tempo conquistato in mattinata nelle batterie (1’58”,60), Carini è sceso in vasca nel pomeriggio per l’atto conclusivo con la giusta determinazione: secondo alle spalle di Burdisso ai 50 metri con un crono parziale di 25,86 davanti ad Alberto Razzetti (terzo con 26”,12), secondo a metà gara con il tempo di 54”,97 ma terzo ai 150 metri e anche al tocco finale per un podio che ha quindi visto Burdisso sul primo gradino (1’54”,41), Razzetti sul secondo (1’56”,10) e Carini sul terzo (1’57”,42).

Ha commentato Carini a conclusione della gara

“Sono contento del risultato finale perché una medaglia agli assoluti rappresenta un traguardo che ogni atleta spera di poter raggiungere. Non sono però contento del tempo fatto registrare e di alcuni errori che ho commesso in vasca nella seconda parte della gara, che non solo mi hanno penalizzato nella classifica finale, ma mi hanno anche sbarrato la strada verso i campionati Europei, a cui dovrò rinunciare per due decimi di secondo. Alla luce di questa valutazione posso dire di non aver nuotato come avrei potuto fare, cosa che mi auguro di realizzare al Sette Colli, l’appuntamento agonistico internazionale in programma a Roma nel mese giugno dove avrò l’ultima possibilità per riuscire a centrare il tempo per le Olimpiadi”.

Un bronzo agli assoluti tricolori che va comunque ad aggiungersi al già ricco palmares di Giacomo Carini e della Vittorino da Feltre, che proprio per voce del suo Presidente, Roberto Pizzamiglio, ha inviato all’atleta biancorosse le meritate congratulazioni.

Ha commentato Pizzamiglio

“A nome di tutto il Consiglio e di tutta la Vittorino mi complimento con Giacomo per questo ennesimo risultato di prestigio che ci riempie di orgoglio. Un ringraziamento anche ai componenti dello staff tecnico per l’ottimo lavoro che continuano a svolgere, non solo con Giacomo ma con tutti i nostri atleti”.

Domani Carini sarà in vasca nei 100 farfalla mentre sabato gareggerà nei 200 misti. 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank