“Il nostro cagnolino sbranato e ucciso da un Dogo nell’area sgambamento di via Arrigoni: la proprietaria si è resa irreperibile, aiutateci”

“Il mio cagnolino ucciso da un altro cane, ma la proprietaria di quest’ultimo è irrintracciabile”. L’annuncio arriva su Facebook, pubblicato dai padroni di Mozart, uno shitzu. Secondo quanto ricostruito dai proprietari di Mozart, quest’ultimo sarebbe stato aggredito e ucciso da un altro cane, un Dogue De Bordeaux. I fatti sarebbero accaduti intorno alle 19,30 di sabato 3 dicembre nell’area di sgambamento di via Arrigoni. Questo il racconto:

“I.B. stava portando a fare un giro la sua piccola Mozart, era regolarmente tenuta al guinzaglio, quando è stata aggredita da un cane femmina dal mantello marrone e di razza, pare, Dogue de Bordeaux, e uccisa”.

“La ragazza che aveva in custodia (forse la proprietaria) il cane Dogue de Bordeaux ha lasciato solamente il suo nome e un suo recapito telefonico. Nonostante sia stata ripetutamente richiamata, la donna ha bloccato i numeri e non ha più risposto. La famiglia di Mozart si è quindi recata alle forze dell’ordine che non hanno potuto fare nulla in quanto la custode del cane che ha aggredito e ucciso Mozart, non ha più richiamato o risposto alle chiamate”.

“Vi chiedo se potete aiutarci a rintracciare la proprietaria oppure a fare in modo che si possa fare qualcosa riguardo questa vicenda molto grave e triste. Noi abbiamo solo il nome e numero di telefono ma se qualcuno potesse conoscere questa ragazza e il cane, ci aiuterebbe a fare in modo che certe cose possano essere evitate”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank