Al via il censimento permanente della popolazione e delle abitazioni, tremila le famiglie interessate

Prenderà il via anche a Piacenza venerdì 1° ottobre il Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni, condotto dall’Istituto nazionale di statistica (Istat).

blank

Per contenere i costi, il disturbo alle famiglie e l’impatto organizzativo sugli organismi coinvolti, nonché per migliorare l’accuratezza delle informazioni raccolte, da qualche anno l’Istat ha introdotto innovazioni tecniche e metodologiche per acquisire i dati su base territoriale con cadenza non più decennale ma annuale. In linea con quanto stabilito dalla normativa nazionale ed europea, nel 2018 e 2019 l’Istat ha quindi condotto le prime due edizioni annuali del Censimento permanente. Nel 2020, invece, a causa dell’emergenza sanitaria da Covid-19, le rilevazioni non si sono svolte.

Per il 2021, le famiglie piacentine coinvolte – selezionate direttamente da Istat – e chiamate a rispondere a un apposito questionario saranno circa tremila. Come nelle due edizioni precedenti, le tipologie di rilevazione saranno due: areale e da lista. La prima consiste in un rilievo territoriale, utile al calcolo della popolazione residente presso le aree campionate e a fornire dati e informazioni per l’aggiornamento dell’anagrafe comunale. A svolgere queste attività saranno i rilevatori incaricati ufficialmente dal Comune di Piacenza, ben riconoscibili per il loro tesserino (con nome e foto) fornito da Istat e per il tablet utilizzato a supporto del loro lavoro: il periodo di rilevazione andrà dal 1° ottobre al 18 novembre 2021. Per quanto riguarda la rilevazione da lista, le famiglie selezionate – che riceveranno una lettera informativa  in merito – potranno compilare il questionario Istat on line da casa o con l’assistenza di un operatore comunale.

“Il nuovo censimento permanente della popolazione e delle abitazioni – sottolinea l’assessore ai Servizi al cittadino, Paolo Mancioppi -fornirà informazioni utili per sapere leggere e valutare in modo tempestivo l’evoluzione della nostra comunità e quindi per comprendere e intervenire più efficacemente sulla soddisfazione dei bisogni degli individui e delle famiglie nelle diverse fasi della vita.

blank

L’Ufficio Statistica del Comune di Piacenza sta organizzando e coordinando a livello locale l’attività di rilevazione, supportato dai colleghi di altri servizi e da una ventina di rilevatori, che saranno a disposizione in particolare per le famiglie sprovviste di collegamento internet. Confido nell’ampia e fattiva collaborazione di tutti i cittadini, e ringrazio sin d’ora tutti gli operatori comunali e i rilevatori per il prezioso lavoro che stanno portando avanti e che li vedrà impegnati sino alla fine dell’anno“.

Il Censimento permanente della popolazione, previsto nel Programma Statistico Nazionale, rientra tra le rilevazioni con obbligo di risposta per i soggetti privati. In caso di violazione di tale obbligo sono previste sanzioni.

Per informazioni i cittadini si possono rivolgere alnumero verde Istat 800.188.802, attivo tutti i giorni dalle 9 alle 21 o all’Ufficio comunale di censimento, con sede in Largo Anguissola 1 al primo piano del Centro Polisportivo, scala di fronte alla biglietteria (tel. 0523 492969, email: u.statistica@comune.piacenza.it). Il ricevimento dei cittadini è solo su appuntamento, l’ufficio può essere contattato nei seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30 e giovedì pomeriggio dalle 15 alle 16.30.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito web: www.istat.it/it/censimenti-permanenti/popolazione-e-abitazioniwww.censimentigiornodopogiorno.it,  www.facebook.com/IstatCensimentiGiornoDopoGiorno, #CensimentoPermanentePopolazione, #CensimentiPermanenti e sul sito del Comune di Piacenza www.comune.piacenza.it, nella pagina dedicata al Censimento permanente.

blank

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank