Ddl Zan, Rita Mura di Arcigay Piacenza: “Legge immolata per scopi politici, doveva essere votata da tutti” – AUDIO

Ddl Zan, Rita Mura di Arcigay Piacenza: “Legge immolata per scopi politici, doveva essere votata da tutti” - AUDIO

Ddl Zan, Rita Mura di Arcigay Piacenza: “Legge immolata per scopi politici che avrebbe dovuto essere votata da tutti”. Ieri sera in varie parti d’Italia sono nati decine di sit-in di protesta per rispondere allo stop della legge contro l’omotransfobia. Un momento d’incontro per esprimere amarezza a poche ore dall’affossamento del ddl Zan in Senato.

blank

E’ una legge che avrebbe dovuto essere votata da tutti i partiti – commenta Rita Mura Consigliere Arcigay Piacenza – di qualsiasi ideologia. In particolare perché si parla di diritti. Una legge che non riguarda un pezzo di carta ma la vita delle persone, eppure è diventata una battaglia ideologica”. 

E’ stato un viaggio con un dibattito molto acceso fino al Senato

“Si è parlato, i politici ma non le associazioni, pochissimo dell’impianto di questa legge. Soprattutto il fatto che il testo non riguarda solo il penale ma una serie di misure atte a prevenire a questi reati. Inoltre non interessa solo la comunità LGBT ma anche le donne, i disabili e diverse discriminazioni. Purtroppo la legge è stata immolata per scopi politici”.

Ddl Zan, Rita Mura di Arcigay Piacenza – AUDIO intervista

Domenica 31 ottobre alle ore 16 sul Pubblico Passeggio, lato Liceo Respighi, Arcigay Piacenza propone un presidio a sostegno della lotta contro l’omobitransfobia, misoginia e abilismo. Inoltre l’obiettivo è dare voce alla contrarietà per l’affossamento parlamentare del Ddl Zan.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank