Fuga di monossido di carbonio in un appartamento di via Boscarelli, tre intossicati: uno è grave

blank
Piacenza 24 WhatsApp

Intossicato dal monossido di carbonio, grave un uomo. I fatti sono accaduti ieri sera, in un appartamento di via Boscarelli. Intorno alle 22,30 due dei residenti sono rientrati a casa e hanno trovato il loro coinquilino, un 30enne di origini pakistane, steso sul pavimento privo di conoscenza. Subito hanno chiamato i soccorsi. Il 118 è intervenuto tempestivamente scoprendo ben presto la causa del malore: una fuga di monossido di carbonio. Il 30enne è stato condotto all’ospedale di Fidenza dove si trova tuttora ricoverato in camera iperbarica, le sue condizioni sono gravi. Anche i due coinquilini sono rimasti nell’abitazione il tempo necessario per riportare un’intossicazione, ma meno grave: sono stati dimessi già questa mattina. All’origine dell’episodio parrebbe esserci una sorta di stufa di fortuna che l’uomo aveva acceso per scaldarsi. Sul posto anche i vigili del fuoco che hanno messo in sicurezza l’abitazione.

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank