Il generale Marco Bertolini: “Orgogliosi della nostra cultura europea, ma ci dimentichiamo dei cristiani perseguitati nel mondo” – AUDIO

blank
Piacenza 24 WhatsApp

“I cristiani sono il gruppo religioso più perseguitato al mondo. Questa è una cosa che nel nostro Occidente scristianizzato da troppi anni ci dimentichiamo”.

Lo sostiene il Generale Marco Bertolini, attuale presidente nazionale dell’Associazione Paracadutisti d’Italia. Bertolini è stato ospite del PalabancaEventi al convegno intitolato “I Cristiani in Medio Oriente”.

“Ci dimentichiamo che le nostre radici sono proprio nel Medio Oriente, le prime unità cristiane sono nate in Terrasanta: è da lì che viene la fede che ha poi plasmato la cultura del nostro continente e che ha dato origine a quella civiltà europea di cui siamo tanto orgogliosi. Eppure spesso ce ne dimentichiamo, li trattiamo quasi con razzismo, come se fossero diversi da noi e invece non sono diversi da noi: loro hanno una fede come la nostra, anzi più forte della nostra, ed è un peccato che noi non prestiamo attenzione alle loro sofferenze”.

Quali sono i casi che confermano questa situazione di sofferenza?

“Ce lo confermano i Copti d’Egitto che vivono in una situazione di grande difficoltà dovuta alla presenza dei Fratelli Musulmani, ce lo confermano le comunità cristiane in Siria che sono state abbandonate alla violenza dell’Isis, con l’Occidente un po’ compiacente perché all’Occidente interessa solo abbattere Assad che invece inquadra nel suo esercito anche molti cristiani. Se noi prestassimo più attenzione a loro dimostreremmo anche più rispetto alla nostra civiltà”.

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank