Bandiere a mezz’asta per ricordare le oltre 1500 vittime piacentine del Covid, Barbieri: “Un abbraccio sincero e commosso a tutte le famiglie” – AUDIO

blank

Oggi, 18 marzo, è la prima Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’epidemia di Covid 19, ricorrenza istituita dal Parlamento.

blank

Sono lutti che riguardano tutti noispiega il Sindaco di Piacenza e Presidente della Provincia Patrizia Barbieri a Radio Sound. Per Piacenza è ancora un dolore molto forte e presente. La comunità è vicina a queste famiglie che hanno perso persone care che se ne sono andate senza neppure il conforto della vicinanza e di un ultimo saluto“.

“Il numero delle persone che non ci sono più è impressionante. Il nostro pensiero va a tutti loro: 11.236 uomini e donne in Emilia-Romagna, a ieri, e 103.432 in Italia. Dietro a ciascuna di queste persone c’è una famiglia che ha sofferto e che soffre tuttora. Ci sono amici, colleghi, affetti. Una sofferenza inimmaginabile”. Così commenta il presidente della Regione, Stefano Bonaccini.

“Oggi le bandiere sono a mezz’asta davanti alla sede della Regione Emilia-Romagna, in segno di profondo cordoglio, mio personale e dell’intera comunità regionale. Ci uniamo tutti a chi ha perso i propri cari”.

Anche a Piacenza i palazzi del Comune e della Provincia hanno esposto bandiere a mezz’asta. Il sindaco Patrizia Barbieri e il prefetto Daniela Lupo si sono recate in piazza Cavalli per osservare un minuto di silenzio.

“Siamo partecipi nel ricordo degli oltre 1500 piacentini che hanno perso la vita, dall’inizio dell’emergenza sanitaria, a causa del Covid. Questa è l’occasione in cui ribadire la vicinanza, nell’abbraccio sincero e commosso che vorremmo poterci scambiare oggi più che mai, a coloro che hanno pianto la scomparsa di familiari, amici, persone care, spesso senza neppure aver avuto il conforto di un ultimo saluto: sono lutti che in qualche modo appartengono a tutti noi, di cui condividiamo ancora oggi il dolore”.

“La pandemia non è finita. Il modo migliore per onorare le vittime e chi combatte per la vita propria e degli altri è adottare tutti comportamenti responsabili. Ma oggi è giusto riflettere insieme e ricordare le persone care”, ha detto il prefetto.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank