La magia del Natale avvolge Castel San Giovanni con un ricchissimo programma

“Il Natale di quest’anno vuole essere speciale, un’occasione per recuperare senso di fiducia, coesione, pacificazione. Il Natale del riscatto”. Con queste parole il sindaco di Castel San Giovanni, Lucia Fontana, ha presentato le iniziative che animeranno il mese di dicembre. Un programma ricco, ricchissimo, che vede ancora una volta la collaborazione tra amministrazione comunale e Pro Loco. Ma non solo, un cartellone di eventi al quale ha lavorato tutta la comunità castellana:

“Basti pensare che all’allestimento e all’accensione delle luminarie, che risplenderanno in tutto il capoluogo e nelle frazioni, hanno partecipato 140 commercianti del territorio”, commenta Paola Morisi del Comitato Vita in Centro Storico.

“Si tratta di un programma variegato anche se, ovviamente, abbiamo pensato principalmente alle famiglie e ai bambini. Un programma ricco che dimostra come tutta la comunità castellana si sia data fare lavorando in modo unito”, aggiunge Wendalina Cesario, assessore al Commercio e al Turismo.

E proprio i bambini, nello specifico quelli della scuola materna e della paritaria San Francesco, sono stati coinvolti nella decorazione di alberi natalizi che saranno esposti in piazza XX Settembre. Decorazioni molto speciali: i piccoli artisti, infatti, utilizzeranno materiali di scarto e oggetti che altrimenti sarebbero stati destinati a diventare spazzatura: un bel messaggio di creatività e sostenibilità.

“Ringraziamo i commercianti e gli sponsor che hanno reso possibile l’organizzazione di un cartellone così ambizioso. E non possiamo non ringraziare la Pro Loco, ancora una volta in prima fila per la propria comunità”, commentano Fontana e Cesario. Pro Loco che si occuperà, tra le altre cose, anche di “scaldare” le strade del centro con suggestive musiche natalizie attraverso un impianto di filodiffusione.

Si diceva bambini e famiglie al centro di questo programma, ma amministrazione e Pro Loco non si sono certo dimenticati dei commercianti, anzi, si potrebbe dire che siano il perno di queste manifestazioni. “Osservando il programma si nota come molte delle iniziative siano itineranti – spiega Roberta Bargiggia, di Doc Servizi, agenzia che si occupa dell’organizzazione – questo perché abbiamo voluto che tutti gli esercenti venissero toccati dalle varie iniziative, senza escludere alcuna zona della città e quindi alcuna attività”.

Un modo di pensare che raccoglie l’entusiasmo di Confesercenti, rappresentato dal presidente Nicolò Maserati: “Ormai il commercio online sta tagliando le gambe agli esercenti, pensate che con quest’ultimo Black Friday si stima che gli italiani abbiano già effettuato sul web il 50% dei regali di Natale. E’ importante invece tornare nei negozi, entrare nelle botteghe, e questo calendario di eventi va proprio in questa direzione”.

blank

Si inizia sabato 3 dicembre alle 17,30 con la cerimonia di accensione delle luminarie e dell’albero di Natale, oltre all’inaugurazione del boschetto magico. Animazione per bambini con “I nanetti furbetti” e, in piazza Casaroli, con la distribuzione di biscotti prodotti dalla pasticceria Il Gelatiere. Alle 20,00 si terrà la cena benefica “Un baffo per la Salute” presso la sede dell’associazione Amici di Fontana, a Fontana Pradosa. La giornata sarà aperta alle 15,30 dall’evento “Libri da vivere” a Villa Braghieri.

Si passa a mercoledì 7 e giovedì 8 dicembre con una due giorni dedicata agli Alpini. Mercoledì alle 21,00, al Teatro Verdi, si esibirà il coro delle penne nere, mentre a partire dalle 9,30 di giovedì via alla Festa del Gruppo Alpini di Castel San Giovanni che celebra i 70 anni dalla fondazione. Una festa che coinvolgerà tutta la città, aperta dal corteo per le strade del capoluogo.

Sabato 10 dicembre si torna a respirare atmosfera natalizia con l’arrivo, in piazza XX Settembre, degli Artigiani del Legno, veri artisti che realizzano con motoseghe statue per il presepe. Alle 16,30 l’animazione itinerante di Youtuber Clown coinvolgerà cittadini e commercianti per le strade della cittadina, mentre alle 21,00 al teatro Verdi andrà in scena “Il Paese dei Campanelli”.

Non mancheranno i Mercatini Natalizi che il 15 e il 22 dicembre animeranno a partire dalle 9,30 l’Isola che non c’è.

Il momento centrale sarà sabato 17 dicembre: a partire dalle 15,00, in Piazza XX Settembre, l’amministrazione rivolgerà gli auguri ai cittadini, mentre la Pro Loco allestirà come ogni anno la casetta di Babbo Natale dalla quale Santa Claus in persona distribuirà doni ai più piccoli. Ancora una volta in campo anche gli Alpini, o meglio, gli Alpini Babbi Natale i quali, aiutati da due asinelli, distribuiranno dolcetti e biscotti ai bimbi. Le strade saranno animate dalla Christmas Street Band, orchestrina itinerante che proporrà i più tradizionali brani natalizi. Restando in tema musica, alle 17,00 al teatro Verdi si esibiranno gli allievi dell’istituto di danza e musica “Il Palestrina”, rappresentato in conferenza stampa dal presidente Andrea Bricchi, dal direttore didattico e artistico Elena Boselli, e da Simona Antoniotti dello staff organizzativo.

“Sono molto felice di poter contribuire nel mio piccolo alla festa del mio paese. E’ vero, siamo in un contesto di crisi energetica, ma celebrare il Natale è importante, a partire proprio dalle luminarie: è anche così che si esce dalla crisi”, commenta il presidente Bricchi.

Alle 21,00 sarà possibile chiudere la giornata con l’appuntamento “Natale al Cinema”, con una pellicola natalizia offerta alla cittadinanza presso il Cinema Moderno.

Domenica 18 dicembre Tombolata di Natale al centro sociale Viale Amendola alle 15,00, mentre alle 15,30 l’associazione Agatha in Cammino organizza l’evento “La cena di Natale” presso la propria sede di Fontana Pradosa: un vero e proprio spettacolo tra cucina creativa e cooking therapy. Alle 17,00, Gek Tessaro offrirà ai più piccoli lo spettacolo “Dimodochè” al Teatro Verdi, mentre alle 18,00 si celebrerà la Messa dello Sportivo.

Venerdì 23 dicembre alle 21,00, al Teatro Verdi, il coro gospel LV Gospel Project proporrà una suggestiva scaletta di canti natalizi con il concerto “LV Gospel Project sings Christimas”, ingresso gratuito.

E dopo il Natale subito pronti a pensare al Capodanno. Il 29 dicembre, presso il Cinema Moderno, andrà in scena il Concerto Benefico pro AVSI con Melody Castellari, Paola Lopane e la Piccola Orchestra del Cinema Moderno. Appuntamento alle 21,00. Sabato 31 dicembre alle 20,00, infine, Cenone di Capodanno presso il centro sociale di via Amendola.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank