Movimento Italia Unita: “Rischio collasso socioeconomico se non si aiutano le microimprese”

Norme anti Covid, il Movimento Italia Unita intraprende un'azione legale nei confronti del Governo

Riceviamo e pubblichiamo la nota del Movimento Italia Unita – #StopEuropa.

blank

Noi del Movimento Italia Unita – #StopEuropa mai avremmo voluto invocare il TFUE per ricordare ai nostri politici che nessun alibi possono addurre per sostenere e salvare in questo drammatico momento dell’economia Italiana (epidemia Covid 19) il nostro sistema di piccole e microimprese.

Il Trattato sul Funzionamento dell’Unione Europea all’ art. 107 comma 2° infatti prevede le deroghe de iure all’incompatibilità degli aiuti di Stato alle imprese e così recita: “Sono compatibili con il mercato interno gli aiuti destinati a ovviare ai danni arrecati dalle calamità naturali oppure da altri eventi eccezionali”.

L’epidemia COVID 19 si sta rivelando qualcosa che va oltre una calamità naturale o un evento eccezionale, È MOLTO, MOLTO DI PIÙ.
Qui si rischia il collasso socio-economico se non si mettono in campo misure di sostegno eccezionali alle microimprese. Se non ora quando? aspettiamo il collasso?

Ma NO!! Siamo in attesa del tanto pubblicizzato Recovery Found, ovvero il “Fondo di Recupero o Next Generation EU” associato al bilancio a lungo termine dell’Unione Europea 2021/2027, che sarà la nostra manna; CI È CASCATO ANCHE IL GOVERNO.

Per noi del Miu sembra un libro dei sogni, ci raccontano sogni e ci illudono.
Svegliatevi e aiutate il mondo delle partite Iva, non discriminate le imprese e applicate l’art. 41 della costituzione sulla tutela della libertà d’impresa.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank