Servizio Civile, un’occasione di crescita personale e professionale: 73 posti a Piacenza. Il bando scade il 15 febbraio – AUDIO

Servizio Civile, un'occasione di crescita personale e professionale: 73 posti a Piacenza. Il bando scade il 15 febbraio - AUDIO

Servizio Civile, un’occasione di crescita personale e professionale per i ragazzi tra i 18 e i 28 anni: 73 posti e 11 progetti a Piacenza. Il bando scade il 15 febbraio.

blank

E’ una bella opportunità per impararespiega in diretta a Radio Sound Elena Menta responsabile del Servizio Civile di CSV EMILIAma anche per rendersi utili e conoscere il territorio. In particolare riguardo ai servizi. Il Servizio Civile fa crescere perché fa aumentare le proprie conoscenze e competenze. Inoltre è un’esperienza che può comunque avvicinare al mondo del lavoro.

Le possibilità sono molte nel piacentino per i giovani che vogliono fare questa importante esperienza

Come Centro di Servizio per il VolontariatoProsegue Elena Mentaabbiamo 11 progetti con tanti enti del territorio. Si tratta di Associazioni di Volontariato, cooperative sociali, ma anche enti pubblici e scuole del territorio. Insomma c’è davvero la possibilità di fare un’epserienza che può interessare il tema dell’assistenza alle persone, ma anche ambiti educativi e di tutela del patrimonio culturale del territorio”.

Servizio Civile, un’occasione di crescita: AUDIO intervista a Elena Menta

Per l’ammissione alla selezione è richiesto al giovane il possesso dei seguenti requisiti

La cittadinanza italiana, oppure di uno degli altri Stati membri dell’Unione Europea, oppure di un Paese extra Unione Europea purché il candidato sia regolarmente soggiornante in Italia.


Aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda.


Non aver riportato condanna, anche non definitiva, alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo oppure ad una pena, anche di entità inferiore, per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, oppure per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.


Possono presentare domanda di Servizio civile i giovani che, fermo restando il possesso dei precedenti requisiti:

nel corso del 2020, a causa degli effetti dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, abbiano interrotto il servizio volontariamente o perché il progetto in cui erano impegnati è stato definitivamente interrotto dall’ente;


abbiano interrotto il Servizio civile a conclusione di un procedimento sanzionatorio a carico dell’ente che ha causato la revoca del progetto, oppure a causa di chiusura del progetto o della sede di attuazione su richiesta motivata dell’ente, a condizione che, in tutti i casi, il periodo del servizio prestato non sia stato superiore a sei mesi;


abbiano interrotto il Servizio civile nazionale o universale a causa del superamento dei giorni di malattia previsti, a condizione che il periodo del servizio prestato non sia stato superiore a sei mesi;

abbiano già svolto il Servizio civile nell’ambito del progetto sperimentale europeo International Volunteering Opportunities for All e nell’ambito dei progetti per i Corpi civili di pace;


abbiano già svolto il “servizio civile regionale” ossia un servizio istituito con una legge regionale o di una provincia autonoma.


Possono inoltre presentare domanda di Servizio le operatrici volontarie ammesse al Servizio civile in occasione di precedenti selezioni e successivamente poste in astensione per gravidanza e maternità, che non hanno completato i sei mesi di servizio, al netto del periodo di astensione, purché in possesso dei requisiti di precedenti.

Infine, in deroga a quanto previsto all’articolo 14 del decreto legislativo 6 marzo 2017, n. 40, possono presentare domanda anche i giovani che, alla data della presentazione della stessa, abbiano compiuto il ventottesimo e non superato il ventinovesimo anno di età, a condizione che abbiano interrotto lo svolgimento del servizio civile nell’anno 2020 a causa dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

TERMINI E MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Gli aspiranti operatori volontari dovranno produrre domanda di partecipazione indirizzata direttamente all’ente CSV EMILIA ODV esclusivamente attraverso la piattaforma DOL raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it.

Per accedere ai servizi di compilazione e presentazione domanda sulla piattaforma DOL occorre che il candidato sia riconosciuto dal sistema.

I cittadini italiani residenti in Italia o all’estero possono accedervi esclusivamente con SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale. Sul sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale www.agid.gov.it/it/piattaforme/spid sono disponibili tutte le informazioni su cosa è SPID, quali servizi offre e come si richiede.

ATTENZIONE! Per la Domanda On Line per il Servizio civile ti occorre il livello di sicurezza 2.


I cittadini di Paesi appartenenti all’Unione europea e gli stranieri regolarmente soggiornanti in Italia, se non avessero la disponibilità di acquisire lo SPID, potranno accedere ai servizi della piattaforma DOL attraverso apposite credenziali da richiedere al Dipartimento, secondo una procedura disponibile sulla home page della piattaforma stessa.
Le domande di partecipazione devono essere presentate esclusivamente nella modalità on line sopra descritta, entro e non oltre le ore 14.00 del giorno 15 febbraio 2021.

Oltre tale termine il sistema non consentirà la presentazione delle domande. Le domande trasmesse con modalità diverse non saranno prese in considerazione.

Il giorno successivo alla presentazione della domanda, il Sistema di protocollo del Dipartimento invia al candidato, tramite posta elettronica, la ricevuta di attestazione della presentazione con il numero di protocollo e la data e l’orario di presentazione della domanda stessa.

In caso di errata compilazione, è consentito annullare la propria domanda e presentarne una nuova fino al giorno e all’ora di scadenza del presente bando.

Sui siti internet del Dipartimento www.politichegiovanilieserviziocivile.gov.it e www.scelgoilserviziocivile.gov.it è disponibile laGuida per la compilazione e la presentazione della Domanda On Line con la piattaforma DOL.

Servizio Civile, un’occasione di crescita: indicazioni

È possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto e un’unica sede di Servizio Civile Universale. Una volta concluso il bando si terranno le SELEZIONI.

Le informazioni relative ai colloqui di selezione (data, ora, luogo) verranno pubblicate successivamente sul sito www.csvemilia.it almeno 10 giorni prima del loro inizio. La pubblicazione del calendario ha valore di notifica della convocazione e il candidato che, pur avendo inoltrato la domanda, non si presenta al colloquio nei giorni stabiliti senza giustificato motivo, è escluso dalla selezione per non aver completato la relativa procedura.

CONTATTI

Gli operatori di CSV Emilia sono a disposizione per informazioni, chiarimenti e supporto.

Nella sede di Piacenza: Elena Menta, 0523 306 120 – serviziocivile@csvemilia.it

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank