Piacenza calcio, Scianò: “I tifosi sono una priorità. Vogliamo diventare un riferimento per città e provincia” – AUDIO

marco scianò, piacenza calcio

Marco Scianò, direttore generale del Piacenza calcio, commenta la conferenza stampa tenutasi stamattina (clicca qua) e illustra le prossime mosse del club di via Gorra.

Radio Sound blank blank blank

Chiuso una volta per tutte il discorso playoff (con le donazioni di una parte dei soldi risparmiati), parte ufficialmente la nuova stagione del Piacenza calcio. Durante la prossima settimana verrà annunciato l’allenatore e poi proseguirà (ancora per un mese, prima di tirare il fiato) la ricerca di nuovi investitori da inserire nell’azionariato.

Le parole del direttore generale, raccolte dai microfoni di RadioSound.

Il tifoso e la nuova socialità sono stati il focus della conferenza stampa organizzata dal Piacenza calcio

Gli abbonati ed i tifosi sono un bene prioritario. Hanno ricevuto un danno, per cui abbiamo pensato a delle soluzione per permettergli di riabbonarsi al club. Inoltre, vogliamo essere un riferimento per la città e la provincia, e lo faremo erogando contributi sia per lo sport giovanile che verso AS.SO.FA.

Come prosegue la ricerca degli investitori da inserire nell’azionariato del club?

Stiamo facendo un lavoro molto impegnativo per far capire che il Piacenza è un bene di tutti.

Voglio lanciare un appello al mondo dell’imprenditoria ed al mondo dei poteri politico-economici di questa città per entrare nell’azionariato del Piacenza calcio. Abbiamo bisogno del loro aiuto.

I prossimi passi?

Durante la prossima settimana annunceremo l’allenatore. Il primo di settembre aprirà il calcio-mercato e verso la fine dello stesso mese, ci auguriamo, la stagione. Nello stesso periodo (fine agosto-prima settimana di settembre) apriremo la nuova campagna abbonamenti.

Di seguito l’intervista completa a Marco Scianò, direttore generale del Piacenza calcio

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank blank