Presidio al quartiere Farnesiana, accordo con Acer. Il comitato: “Ottima possibilità di rilancio” – AUDIO

blank

Il Comitato “Rete” interviene in merito all’accordo raggiunto tra Acer e alcune associazioni di volontariato per un presidio di quest’ultimi nelle zone più soggette a vandalismo e degrado, specialmente in via Marinai d’Italia. Il comitato puntualizza alcune questioni.

Radio Sound blank blank blank

“L’accordo rappresenta un’ottima possibilità di rilancio e di prevenzione contro gli episodi di criminalità; specialmente per quanto riguarda via Marinai d’Italia. È un altro passo per costruire tutti assieme il rilancio del quartiere. Inoltre, siamo contenti che il Comune, tramite anche mozioni di consiglieri, si stia finalmente muovendo”. Così il presidente di “Rete” Manuel Radaelli.

“Tuttavia, ci teniamo a precisare che questa ripresa dell’interesse per la Farnesiana, è frutto del lavoro avviato da noi assieme ai residenti e delle pressioni fatte su Acer e Comune; pressioni affinché si riportasse l’attenzione su quelle vie che negli anni hanno subito un veloce ed inesorabile declino.”

E ancora: “Coi residenti abbiamo infatti avviato un lavoro di decoro da un lato e di educazione civica e sensibilizzazione alla cura del quartiere dall’altro. Parallelamente noi daremo ancora più forza a queste nostre iniziative, che hanno avuto anche un risultato mediatico non indifferente; a conferma che i cittadini della Farnesiana puntano ad un ritorno alla normalità”.

“Naturalmente, noi siamo pronti a cogliere eventuali proposte di collaborazione per alleggerire ed ottimizzare il lavoro di tutti, sfruttando anche la rete di conoscenze e di punti di riferimento che abbiamo costruito; sia per quanto riguarda i gesti di solidarietà in favore delle fasce più deboli, che per il lavoro di riqualificazione generale.”

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank blank