Rugby, Top10 – La rimonta non basta ai Lyons sul campo delle Fiamme Oro

lyons

I Lyons sfiorano l’impresa romana, arrivando a un passo da una rimonta clamorosa sul campo delle Fiamme Oro, che con la vittoria odierna si assicurano il primo posto in classifica nel Peroni TOP10. Tre mete marcate nel secondo tempo avevano riaperto la sfida dopo un primo tempo complicato per i bianconeri, e i Lyons si sono affacciati ai 10 minuti finali con il punteggio in parità. A spezzare la magia ci ha pensato Biondelli, al termine di una grande azione dei trequarti delle Fiamme Oro, che sono stati il reparto chiave della vittoria degli uomini di Coach Castagna.

blank

Le sfide tra queste due squadre raramente deludono, e anche oggi la sfida è stata particolarmente piacevole. A dettare legge nel primo tempo sono stati i padroni di casa, in meta già nei primi minuti con Chiappini sfruttando il lavoro della mischia. La reazione dei Lyons è arrivata con un calcio piazzato di Zaridze, ma su una ghiotta occasione per il sorpasso un pallone perso in rimessa laterale ha propiziato un contrattacco micidiale delle Fiamme Oro, arrivate a marcare con D’Onofrio al termine di una cavalcata di tutto il campo. Il colpo si è fatto sentire per i Lyons, che dopo pochi minuti hanno subito anche la seconda meta personale di Chiappini, premiato come Player of the Match dell’incontro.

Secondo tempo

Nel secondo tempo i cambi hanno fatto la differenza. La panchina bianconera si presentava con tanti elementi di qualità, e l’inerzia dell’incontro è cambiata. Prima è stato Salvetti a suonare la carica con una meta al termine di un grande sforzo degli avanti, poi Ledesma e Paz sono saliti in cattedra per confezionare le due mete che hanno portato il punteggio in parità. Entrati nell’ultimo quarto d’ora di gioco, i Lyons hanno avuto un paio di palloni in attacco per completare il sorpasso, ma le Fiamme Oro hanno messo in campo l’esperienza e la competenza per fermare la mareggiata, riportandosi poi in attacco per trovare la meta della vittoria. L’ultimo attacco dei Lyons a tempo scaduto si è spento nei 22 metri avversari, e così i bianconeri devono accontentarsi di un solo punto in classifica.

Dopo la buona prestazione odierna, gli uomini di Orlandi e Paoletti torneranno in campo domenica prossima, ospitando al Beltrametti il Petrarca Padova campione d’Italia.

blank

Fiamme Oro Rugby v Sitav Rugby Lyons (24-3) 31-24

Marcatori: p.t. 10’ m. Chiappini tr Canna (7-0), 19’ cp Zaridze (7-3), 22’ cp Canna (10-3), 28’ m. D’Onofrio G. tr Canna (17-3), 33’ m. Chiappini tr Canna (24-3); s.t. 46’ m. Salvetti tr. Ledesma (24-10), 54’ m. Ledesma tr Ledesma (24-17), 64’ m. Paz tr Ledesma (24-24), 73’ m. Biondelli tr Canna (31-24)

Fiamme Oro Rugby: S. Cornelli (60’ Tomaselli); D’Onofrio G. (51’ Biondelli); Forcucci; Angelini (68’ Di Marco); Guardiano; Canna; Marinaro; De Marchi; Vian; Angelone (70’D’Onofrio U.); Chiappini; Stoian (55’ Fragnito); Mancini Parri (51’ Tenga); Kudin (53’ Moriconi); Barducci (53’ Iovenitti). all. Alessandro Castagna

Sitav Rugby Lyons: G. Via; Cuminetti; Paz; Conti (45’ Ledesma); Bruno; Zaridze; Fontana (51’ Via); Bottacci (59’ Hanse Van Rensburg); Petillo; Moretto (41’ Portillo); Salvetti; Lekic (24’ Quaranta); Aloè (51’ Salerno); Cocchiaro (55’ Buondonno); Acosta (51’Morosi) all. Carlo Orlandi

Punti conquistati in classifica: Fiamme Oro Rugby 5 – Sitav Rugby Lyons 1

blank

Peroni Player of the match: Massimiliano Chiappini (Fiamme Oro Rugby)

Note: Giornata soleggiata ma ventilata. Spettatori: 150. Massimiliano Chiappini (Fiamme Oro Rugby) ed Andrea De Marchi (Fiamme Oro Rugby) tagliano, rispettivamente, il traguardo delle 100 e 150 presenze nel massimo campionato italiano. Lorenzo Maria Bruno raggiunge le 100 presenze nel massimo campionato italiano.

Gli altri risultati dei Lyons

Una squadra Cadetta di Sitav Rugby Lyons mai così determinata e coraggiosa arriva a un passo dall’impresa. Due soli punti separano i giovani leoni dal Rugby Colorno, squadra forte, che ha saputo sfruttare l’esperienza e il talento superiore, soprattutto in una linea dei trequarti che presentava giocatori reduci da esperienze importanti ai vertici del rugby italiano e che hanno fatto la differenza, soprattutto nel primo tempo. Ma mai come oggi gli applausi se li prendono i ragazzi di Baracchi e Solari, usciti da una settimana difficile per tutta la squadra, senza quasi tutta la linea dei trequarti titolare a disposizione, i bianconeri hanno gettato il cuore oltre l’ostacolo, rimontando 20 punti di svantaggio nella ripresa, e arrivando a calciare il piazzato per vincerla. Purtroppo in campo non c’era un piazzatore di ruolo, e il tentativo di Spezia si è spento alla sinistra dei pali del Colorno.

Serie C – fase qualificazione – Finale

Sitav Rugby Lyons vs Rugby Colorno 29-31 (3-23)

Marcatori: pt 3′ Cp Rossi; 10’ m. Colorno tr, 14’ cp Colorno; 20’ m Colorno, 30’ cp Colorno, 37’ m Colorno st 47’ m Bellani tr Rossi, 56’ m Cantù, 59’ cp Colorno, 63’ m Bance tr Rossi, 68’ m Colorno, 73’ m di punizione Lyons  

Cartellini: 73’ Cartellino giallo Colorno

Sitav Rugby Lyons: Rossi (vcap), Valeri, Bassi G, Profiti, Ugolotti.; Spezia, Dhima; Bance, Bellani, Bassi L.; Pozzoli, Petrusic (cap); Groppelli G, Borghi, Cantù. A disposizione: Cristian, Espinoza, Cazzarini, Pagani, Tasha, Bolzoni, Azzini. All. Baracchi, Solari

Under 19

Inizia bene l’avventura nel torneo regionale per la nostra U19 che colgono una bella vittoria sul campo del Pieve. I nostri ragazzi hanno fatto vedere per tutta la partita un bel gioco, con azioni alla mano sempre ben condotte, precisi nei placcaggi e cercando sempre di superare l’avversario nel confronto diretto.

Se vogliamo trovare un difetto, in mischia chiusa a tratti si è sofferto un po’ troppo e qualche meccanismo in touche non ha funzionato alla perfezione, ma è da tenere presente che la formazione di mischia era in emergenza, con un cambio solo e alcuni giocatori in “prestito” dai trequarti.

Ovviamente non tutto è riuscito alla perfezione, ma, come hanno detto gli allenatori alla fine, dobbiamo restare concentrati perché abbiamo iniziato un percorso che ci deve portare alla fine dell’anno a risalire le posizioni e le gerarchie regionali e interregionali.

Ora cerchiamo di recuperare tutti gli infortunati per presentarci ai prossimi impegni con tutti gli effettivi.

PIEVE RUGBY – EMILBANCA LYONS 7 – 51 (METE 1-9)

Emilbanca Lyons: Nakov (cap), Comizzoli (1’ ST Cassinari), Molina (1’ ST Teruggi), Beghi (14’ ST Sagaidac), Solari, Russo (dal 1’ST Ziliani), Viti (dal 1’ ST Fornasari), Perazzoli, Camoni (v.cap), Mazzocchi, Lomuscio, Isola, Bosoni, Mazzoni (11’ 2T Borchieri), Rossi. All. Bergamaschi, Paoletti

Tabellino: 1T: 1’ mt Comizzoli nt (0-5), 14’ mt Nakov nt (0-10), 25’ meta Lomuscio nt (0-15), 32’ mt Perazzoli tr. Russo (0-22), 35’ mt Comizzoli nt (0-27). 2T: 12’ mt Teruggi tr. Solari (0-34), 20’ mt Camoni tr. Solari (0-41), 26’ mt Perazzoli nt (0-46), 30’ mt Perazzoli nt (0-51), 33’ mt Pieve tr. (7-51).

Under 17

Il cammino in Elite dell’U17 è cominciato con una sconfitta, peraltro meritata. La squadra, rimaneggiata causa assenze per influenza ed infortuni vari, per tutta la partita ha sempre subito il gioco avversario, affidandosi più ad azioni del singolo che di squadra. I leoncini hanno giocato sempre in difesa e non sono mai riusciti a ribaltare la situazione e la sconfitta poteva essere più pesante. I nostri ragazzi devono ricominciare a lavorare per migliorare la prestazione fisica e l’approccio mentale in vista delle prossime gare e prendendo spunto dagli errori di oggi, considerare questa partita un episodio isolato.

EMILBANCA RUGBY LYONS – PARMA RUGBY 5-19

Convocati: Konte, Cordani, Seminari, Franzoso, Pagliafora, Torricella, Bosoni, Baas, Barbieri, Binati, Pellarini, Dell’Orco, D’Onofrio, Bolzoni, Maggi. A disposizione: Maglietta, Leddi, Isola, Belforti

Marcatori: Leddi, Parma 2 mete trasf + 1 meta non trasf. 

U15

Arrivano i primi risultati positivi, la squadra dei Lyons Neri finisce il primo tempo in svantaggio 0-8, ma non perdendosi d’animo rientra in campo con voglia e determinazione portando a casa la partita fissandola sul 12-8. 

La squadra dei Lyons Bianchi subisce l’avanzare degli avversari andando subito sotto dal primo minuto di una meta. I Leoni cercano di recuperare segnando due mete ma i ragazzi del Modena si impongono con un finale di 10-36.

EMILBANCA RUGBY LYONS NERI – MODENA RUGBY 12-8

Convocati: Tosciri, Maldonado, Mariani, Monici, Cassinelli, Petrusic, Rangoni, Galuzzi, Tizzoni, Davoli, Rancati, Malchiodi, Dodici(Cap), Salicelli, Mastrorocco. A disposizione: Ferrari Marzio, Del Fiol.

EMILBANCA RUGBY LYONS NERI – MODENA RUGBY 10-36

Convocati: Boselli, Uka, Corradi, Belloni, Di Somma, Turrisi, Sambin, Guglieri, Molinari, Bricchi, Manca, Pugliese, Bucellari. A disposizione: Ferrari Michele, Fermi.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank